VIDEO – Corsica: finto imam invitato da France 3

0
1374

Approfittando del momento di tensione ad Ajaccio, in Corsica, dopo l’attacco contro una moschea avvenuto lo scorso 25 dicembre, tale Rachid Birbach si è fatto invitare dalla rete France 3 facendosi passare per imam e presidente dell’Assemblea dei Musulmani della Corsica, assemblea che in realtà non esiste.

Il giovane imam ha detto all’emittente corsa, dimostrandosi alquanto inesperto della situazione e delle condizioni dei musulmani nell’isola, che “i musulmani della Corsica vivono in armonia con gli altri corsi, non c’è nessun problema”. Per Birbach, la responsabilità del malessere diffuso è da attribuirsi ad alcune proposte avanzate da figure come il rettore della moschea di Parigi, Dalil Boukakeur, che aveva suggerito di trasformare le chiese vuote in moschee: “Il Consiglio Francese del Culto Mussulmano (CFCM) e l’Unione delle Organizzazioni Islamiche di Francia (UOIF) sono i soli responsabili delle tensioni attuali”, ha dichiarato il giovane falso imam.

Tuttavia, il giorno dopo dell’intervista a France 3, il sito di attualità islamica Al-Kanz, ha segnalato l’impostura: non solo Rachid Birbach non rappresenta i musulmani della Corsica, ma per questo imam da strapazzo non è neanche la prima volta. Infatti, Birbach aveva già fatto parlare di sé in Francia, facendosi passare per l’imam di Auxerre, in Borgogna, prima di venire denunciato dall’associazione che gestiva la moschea della città: “Sono un imam conferenziere di Auxerre. Posso predicare dove voglio”, si era difeso l’impostore.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.