INTELLIGENZA ARTIFICIALE : PRESTO NUOVA FRONTIERA DELL’HACKING

0
1351

La mente umana rappresenta il modello iniziale…

La mente sintetica rappresenta l’obiettivo finale!

L’industria bellica, al primo posto nella ricerca e sviluppo di sistemi robotizzati dotati di processi decisionali autonomi, sta spingendo oltremodo la necessità di un’intelligenza artificiale capace di fare esperienza ed imparare… senza limiti di spazi e velocità.

La biologia dell’essere umano preclude qualsiasi evoluzione in tempi ristretti, un’entità cibernetica non ha un limite evolutivo… al massimo tecnologico.

Non ha una coscienza umana e non si pone limiti ad una sua personalissima evoluzione in un mondo aperto ad ogni possibile implementazione!

Presto queste entità cibernetiche potranno mettere alla prova le capacità umane.

La cosi detta “anomalia” nell’ambito di sviluppo di algoritmi del tutto estranei ai processi mentali umani troveranno la strada per la creazione di coscienze algoritmiche capaci di condividere una coscienza comune prima di limiti temporali e strutturali.

La curiosità umana e la sete di superare le barriere potrebbe costarci molto caro.

I cosi detti “hacker” presto potrebbero cominciare ad utilizzare software dotati di una propria intelligenza digitale, assetata di provare ed imparare… in questo caso principalmente istruita per corrompere gli altrui sistemi informatici.

Ricordiamo che tutto funziona con il “codice”!

Tale codice può essere implementato, sostituito o corrotto … per realizzare i sogni di tanti hacker….. che probabilmente hanno dimenticato che il seme gettato continuerà a crescere.

Ci sono ricerche specifiche su sistemi di intelligenza cibernetica dedicati alla difesa delle reti informatiche militari….. ma … ma….. ritorniamo sempre alla famosa e reale necessità di evoluzione digitale se si vuole realmente realizzare una mente digitale che possa difendere…. una qualsiasi cosa autonomamente.

Il dono della creazione… potrebbe presto trasferirsi in strutture totalmente robotizzate capaci di migliorarsi… senza sosta o limite di velocità e tempo.

La naturale evoluzione dell’uomo potrebbe presto trovare un’estensione della sua stessa essenza in un’entità svincolata dalla morte e dalla malattia.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.