Giappone : mostra potenza navale – reazione alla flotta US nel Pacifico

0
3028
Japan Maritime Self-Defense Force (JMSDF) destroyer Kurama (L), which is carrying Japan's Prime Minister Shinzo Abe, leads the JMSDF fleet during its fleet review at Sagami Bay, off Yokosuka, south of Tokyo October 18, 2015. REUTERS/Toru Hanai - RTS4X9V

Il Giappone ha presentato la sua forza navale, tra cui ultimo portaelicotteri di Tokyo –  Izumo.
Il comandante della Terza Flotta degli Stati Uniti, a cui  recentemente è stato dato un ruolo maggiore nel Pacifico occidentale, ha visitato la manifestazione.
La parata della flotta della Maritime Self Defense Force Giapponese (JMSDF) si tiene ogni tre anni.
La parata si  terrà Domenica in Sagami Bay, a sud ovest di Yokosuka, Kanagawa Prefecture, è caratterizzata da una flotta di vettori, incrociatori, cacciatorpediniere e sottomarini.

Il clou della manifestazione è stato il nuovo porta elicotteri del Giappone lungo 250 metro , l’ Izumo, è la più grande nave da guerra che il Giappone ha costruito dalla seconda guerra mondiale.
Il Giappone ha preferito costruire una ‘porta elicotteri da combattimento’, piuttosto che rispettare la costituzione pacifista del Paese che rinuncia alla guerra e la minaccia dell’uso della forza come mezzo per risolvere le controversie internazionali.

Tecnicamente il paese non ha militari e per numerosi anni, non ha costruito portaerei,  necessarie per fare la guerra lontano dal territorio nazionale.

La scelta è stata reinterpretata l’anno scorso dal primo ministro Shinzo Abe per consentire al Giappone una “autodifesa collettiva” – un uso della forza in nome e in difesa dei suoi alleati.
Gli alleati tra cui l’India, la Corea del Sud, Australia, Francia, e Stati Uniti, hanno portato da lungo tempo i loro mezzi navali allo show giapponese.

La USS Ronald Reagan, una Classe Nimitz, ha sostituito la USS George Washington mostrandola come il fiore all’occhiello delle forze di attacco degli Stati Uniti – rappresentando anche la parte americana.
Arrivata nella sua nuova sede del porto Yokosuka il 1 ° ottobre, è anche parte della Settima Flotta della Marina degli Stati Uniti con sede in Giappone.

La visita di PM Abe a bordo della Ronald Reagan è stata la visita di un primo ministro giapponese in un flotta degli Stati Uniti.
La mossa ha scatenato molte critiche dei politici che si oppongono ad Abe verso un Giappone più bellicoso.

Abe è stato accompagnato dal viceammiraglio US – Nora Tyson –  che è stato nominato comandante della potente Terza Flotta del Pacifico orientale.

La Settima Flotta è costituida da una portaerei, un gruppo d’attacco insieme ad altri 80 imbarcazioni, 140 velivoli e 40.000 marinai.
La Terza Flotta con sede a San Diego, in California,  ha più di 100 navi, comprese le quattro portaerei.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.