Germania: Capo Unione della Polizia chiede recinzione di confine – fermare i rifugiati

0
1305

La Germania dovrebbe costruire un recinto lungo il confine con l’Austria per arginare l’afflusso di richiedenti asilo,lo ha detto il capo dell’ Unione della polizia tedesca , secondo Welt am Sonntag.
Ha aggiunto che altri paesi dell’UE seguiranno l’esempio di Berlino.
Con più di 710.000 rifugiati che hanno attraversato le frontiere dell’UE finora questo anno, secondo l’agenzia di frontiera dell’UE Frontex,  la maggior parte di loro si dirige verso la Germania, il capo sindacato di polizia del paese, ha proposto la costruzione di una recinzione lungo la frontiera del paese per affrontare la afflusso di migranti.

“Se vogliamo condurre seri controlli alle frontiere, dobbiamo costruire una recinzione lungo il confine con la Germania.
Io sono a favorevole a fare questo,” Rainer Wendt, il capo dell’Unione polizia tedesca lo ha detto Welt della Germania am Sonntag Domenica.
Wendt ha pensato che se la Germania chiudesse i suoi confini, l’Austria chiuderebbe i suoi confini con la Slovenia, aggiungendo che “abbiamo bisogno proprio questo effetto.”

Wendt ha espresso sostegno per la creazione di zone temporanee di transito di migranti per filtrare i rifugiati che chiedono asilo in Germania, ma ha aggiunto che avrebbe funzionato solo se il confine ha una nuova recinzione.

Egli ha invitato la Germania a guidare il resto dell’UE nell’adottare misure anti-migranti più dure, dicendo: “qualcuno deve tirare il freno di emergenza ora – E può essere solo [il cancelliere tedesco] Angela Merkel”

È altamente improbabile che la proposta del capo dell’Unione della polizia si materializzi, perchè il governo Merkel ha fortemente criticato la costruzione di un simile recinto alto 3,5 metri in Ungheria, lungo il confine 175 km con la Serbia. Funzionari ungheresi nel frattempo ha annunciato che i migranti non hanno violato la seconda barriera eretta lungo il confine con la Croazia, dal momento che il confine è stato chiuso  Sabato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.