ONU : Pedopornografia, droga e furti: rapporto rivela ‘comportamento criminale’ del personale licenziato

0
3059

Quattro membri dello staff delle Nazioni Unite sono stati “licenziati”, dopo l’archiviazione e la condivisione di immagini pornografiche, compresi quelli dei bambini, un rapporto delle Nazioni Unite lo ha rivelato.
Si cita anche che uno dei membri essendo stato licenziato per il trasporto di oltre 170 kg di stupefacenti.
Questi cinque casi sono i più scandalosi dei 75 esaminati riguardanti “comportamenti criminali” rappresentati nel rapporto disciplinare che le Nazioni Unite hanno elencato nella sua relazione che è venuto alla luce il Venerdì.

Secondo l’indagine delle Nazioni Unite, quattro dei suoi membri hanno “memorizzato”  materiale pornografico, e “distribuito” “pornografia che coinvolge un minore.”

L’ONU ha etichettato casi come un “abuso” delle proprie risorse informative e tecnologiche per le comunicazioni; in tutti e quattro i casi i membri dello staff hanno utilizzato i computer ed le e-mail dell’organizzazione.

La carta non rivela né nomi di coloro dietro il comportamento scorretto né quando gli incidenti hanno avuto luogo.

Un altro incidente ha coinvolto un uomo che ha deciso di utilizzare un veicolo delle Nazioni Unite per il trasporto di 173 kg (381 libbre) di marijuana.
Il rapporto fornisce ulteriori dettagli, ma è chiaro da questo membro dello staff è stato licenziato per il “cattivo uso dei beni Nazioni Unite “.

Tutti e cinque i casi hanno avuto luogo tra il 1 ° luglio 2014 e 30 giugno 2015.

Il documento di 13 pagine  si rivolge principalmente a informare i membri dello staff di “esempi più comuni di cattiva condotta e / o comportamento criminale” e le conseguenze che potrebbero seguire.

E’ abbastanza sorprendentemente notare che il “furto e l’appropriazione indebita” insieme a “aggressione e comportamento abusivo” sono state le violazioni più frequenti.
Così, l’ONU ha registrato 12 casi dei suoi membri intenti a rubare denaro o abusare dei fondi e dei valori.
Una persona ha venduto pneumatici dei veicoli delle Nazioni Unite  mentre un altro ha venduto al dettaglio una serie di prodotti petroliferi, posseduta dalle Nazioni Unite.

In un altro caso un membro del personale ha presentato una richiesta di borsa di studio e la documentazione che conteneva informazioni false.
“Il pagamento in eccesso di $ 1,912.50 è stato recuperato da un membro del personale” lo ha rivelato l’ONU.

L’organizzazione ha inoltre rilevato “un membro del personale che durante l’esecuzione delle funzioni di sicurezza e screening in un aeroporto, ha preso, senza autorizzazione, $ 2,200 dal bagaglio di un passeggero che viaggia su un volo delle Nazioni Unite.”

L’elenco potrebbe continuare …

Secondo il portavoce delle Nazioni Unite tutti i casi di condotta criminale sono stati indirizzati alle autorità del paese a cui il membro del personale apparteneva, secondo la Reuters.

All’inizio di quest’anno, l’ONU è stata coinvolta in uno scandalo di abusi sessuali, quando un rapporto trapelato ha rivelato che i soldati francesi hanno violentato e sodomizzato affamati e ragazzi senza casa nella Repubblica Centrafricana, alcuni giovani avevano solo nove anni.

Lo scandalo si è intensificato ulteriormente quando è emerso che un contingente di pace delle Nazioni Unite nella Repubblica Centrafricana aggrediva sessualmente ragazze minorenni.

Secondo il CAR missione delle Nazioni Unite almeno due ragazze sostenevano di avere merci e prodotti alimentari ricevuti in cambio di sesso da un contingente di peacekeeping africano.

Precedenti casi coinvolgono accuse di abusi sessuali su minori r sono accaduti in automobili da dicembre 2013 a giugno 2014, prima che la forza MINUSCA prendesse il posto della missione dell’Unione africana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.