VIDEO – REPORT ESCLUSIVO : Rilevamento di esplosivi – al di là del gateway

0
2006

I rilevatori portatili di esplosivi stanno estendendo le misure di sicurezza nelle aree al di là delle “zone sterili» definiti dai gateway con rigide linee di controllo, consentendo il controllo di routine dei dipendenti, dei fornitori e merci su grandi aree operative come aeroporti, aziende agricole container, impianti industriali e autostrade.
Questa settimana al Milipol 2015, lo specialista del rilevamento di esplosivi  Israeliano, Laser Detect Systems, sottolinea come questi nuovi sensori, schierati ai posti di blocco e pattuglie, possono creare una rete di intelligence in grado di monitorare l ‘evoluzione delle bombe’ e disturbare lo stoccaggio di materiali precursori, impedendo così la loro trasformazione in autobombe devastanti.

Gli attacchi terroristici diretti al trasporto aereo hanno costretto le autorità aeroportuali in tutto il mondo ad implementare un’ampia gamma di controlli di sicurezza dei passeggeri e delle merci.
Queste misure hanno richiesto l’installazione negli aeroporti di sistemi di rilevamento di esplosivi, ultrasensibili grandi, complessi e costosi.
Sia completamente automatizzati o manualmente assistiti, questi sistemi ispezionano il carico, bagagli a mano e del personale che si muovono in una ‘zona sterile’ probabilmente libera da armi o minacce esplosive.
L’obiettivo di queste misure è quello di eliminare anche la minima possibilità che i terroristi contrabbandino ordigni esplosivi o armi nel bagaglio.

G-SCAN uses laser Raman Spectroscopy to detect explosive substances or explosive precursor materials in liquid, bulk or powder form. Photo: Laser detect Systems G-Scan utilizza il laser Raman Spectroscopy per rilevare le sostanze esplosive o materiali precursori esplosivi in forma liquida, alla rinfusa o in polvere.

Ma i terroristi non si siedono a guardare,  spendono enormi sforzi per trovare nuovi modi per superare in astuzia o bypassare gli scanner.
Diversi tentativi sono stati fortunatamente sventati, includendo la tecnica di nascondere esplosivi ibridi in forma liquida, o all’interno di materiali organici; altri materiali esplosivi sono stati nascosti in scarpe o cavità del corpo – il tutto in un tentativo di sfruttare i punti deboli noti di sistemi di ispezione di sicurezza esistenti.

Ogni nuova minaccia scoperta ha richiesto l’adozione di nuove misure di sicurezza per colmare il divario.

Mentre l’installazione di apparecchiature  di grandi dimensioni e sempre più sofisticati sistemi di controllo, consente di rafforzare la sicurezza generale negli aeroporti, questi sistemi costosi, ingombranti e complessi non possono essere posizionati ovunque.
Particolarmente vulnerabili sono i piccoli aeroporti, che servono destinazioni low-cost.

Con i sensori sempre più piccoli, più sofisticati e più accessibili, i nuovi sistemi di rilevamento di esplosivi sono stati introdotti con sistemi ultra portatili.
Questi dispositivi sono semplici da usare e possono essere utilizzate dagli agenti di sicurezza efficacemente, potenti mezzi che  estendono le misure di sicurezza ai cancelli di sicurezza nella ‘zona sterile’, nella zona terminale, in tutta l’area operativa e in centri di transito.

I-SCAN_10_725

Il rivelatore palmare I-SCAN è in grado di rilevare piccolissime quantità di particelle e vapori esplosivi “, utilizzando metodi Ion Mobility Spectrometry. Photo: Laser Rileva Systems.

Un altro problema con cui i sistemi di sicurezza attuali spesso non riescono a far fronte è la minaccia insider.
Cancelli di sicurezza o sistemi di ispezione dei bagagli, per quanto grandi e sofisticati, spesso non riescono a rilevare potenziali minacce da dipendenti o fornitori che hanno accesso alla zona operativa. Alcune di queste persone potrebbe essere associate con l’assistenza per la  perpetrazione di attività illecite – come il traffico di droga, contrabbando ecc…

Questi criminali diventano anelli deboli quando sono collegati ai terroristi.
Motivata da considerazioni culturali, sociali, ideologiche o finanziarie, le minacce interne sono difficili da individuare.
Anche se i controlli di sfondo possono indicare l’evoluzione dei potenziali pericoli, la routine di fare controlli in tutta la struttura degli aeroporti può elevare la sicurezza all’interno del perimetro protetto, potenzialmente scoraggiare e distruggere i piani terroristici e preparati per compiere attacchi.
Ecco dove usare questi nuovi rilevatori portatili, rilevatori di esplosivi e droga possono diventare un discriminante per le criticità.

Tali  sensori sofisticati e ultrasensibili , fino a poco tempo fa, erano disponibili solo in laboratori chimici specializzati, ma ora sono offerti in configurazioni leggere palmari, in grado di eseguire test ultrasensibili in pochi secondi.
Sulla base di diversi metodi di spettrometria, tali sensori all’avanguardia possono essere utilizzati, singolarmente o in sincronia, per condurre controlli di sicurezza a campione sui passeggeri, merci e bagagli, sempre e ovunque.
Possono essere utilizzati anche per l’ispezione di routine dei dipendenti dell’aeroporto, nelle zone operative, e all’interno di zone considerate ‘zone sterili.’

sphere_011_725Seguire i movimenti dei precursori di esplosivi aiuta le agenzie di sicurezza e di intelligence nel  monitoraggio dell’evoluzione delle bombe, indicando le anomalie nel trasporto e lo stoccaggio di materiali sensibili.
Questi sistemi , forniti dalla LDS di Israele, sono utilizzati in posti di blocco a sorpresa per rilevare e tenere traccia di tali attività. Photo: Laser rilevare Systems.

Sensori basati su laser Spettroscopia Raman permettono il rapido rilevamento ad alta sensibilità di esplosivi; questa tecnologia garantisce un’elevata probabilità di rilevamento, con risultati eccellenti e bassi falsi negativi / falsi positivi; sensori come quelli introdotti in Israele dalla Laser Detect Systems (LDS) possono essere utilizzati dal personale di sicurezza con una formazione minima per fornire l’identificazione chiara e precisa di tutte le sostanze esplosive conosciuto o precursore.

Tali sistemi possono essere anche usate per ispezionare angoli nascosti di carico degli aeromobili, prima o dopo il carico dei bagagli o di forniture.
Diversi sensori, impiegando la Ion Mobility Spectrometry (IMS), possono essere utilizzati per rilevare tracce materiali, nonché vapori, all’interno di contenitori, per accelerare il test di carico o bagagli prima o dopo essere caricate a bordo.

I terroristi usano spesso composti illusori che non sono rivelati da processi di scansione ordinari.
Ampiamente composti ed  utilizzati, come TATP e pentrite, sono trasportati in forma liquida, non rilevabile con sistemi a raggi X convenzionali.
Ecco perché il trasporto di liquidi è vietato sulla maggior parte dei voli.

B-SCAN_07_725Nuovi sensori di questo tipo B-SCAN da LDS, stanno utilizzando laser Raman Spectroscopy, configurato come sistemi di rilevamento esplosivi liquidi in bottiglia (BLS). Photo: Laser-Detect Systems (LDS)

Questi nuovi sensori utilizzano tecnologie di rilevamento all’avanguardia che miniaturizzano sistemi di analisi chimiche di laboratorio complessi in dispositivi di campo-schierabili.
Basandosi sul trattamento informatico, automatizzato ed avanzato del sistema interfaccia uomo-macchina, questi dispositivi consentono ai poliziotti ordinari e soldati di rilevare in modo efficace e affidabile materiali esplosivi.

In una rete di sistemi di sicurezza e di intelligence più grandi, questi rilevatori di esplosivi palmari, quando ampiamente distribuiti agli agenti sul campo, sono in grado di fornire i dati essenziali di intelligence sulle variazioni di esplosivi e materiali precursori, o identificare le tracce di esplosivo sui veicoli, contenitori o materiali.
L’uso di sistemi di rilevamento portatili consentirebbe anche agli agenti delle forze dell’ordine di individuare le persone coinvolte nella gestione di esplosivi.
Seguire i movimenti di tali sostanze consentirebbe alle agenzie di intelligence di monitorare la ‘evoluzione delle bombe,’ indicando anomalie nel trasporto e stoccaggio di materiali sensibili che potrebbero essere trasformati in ordigni esplosivi devastanti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.