VIDEO – Dems Contesta l’uso del termine – Islam radicale

0
1117

L’annuncio  mette fuori  i candidati repubblicani alla presidenza dicendo che l’utilizzo del termine è ” l’equivalente di Islam, tutti i musulmani, con i terroristi.”

Un nuovo annuncio da parte del Comitato Nazionale Democratico colpisce duramente cercando di mettere fuori gioco i candidati repubblicani alla presidenza per l’uso del termine “Islam radicale”, dicendo che con il termine è  ” l’equivalente di Islam, tutti i musulmani, con i terroristi.”

Nella pubblicità, il DNC obietta anche l’uso dei termini “terrorismo radicale islamico”, “musulmani radicali” e “jihadisti islamici radicali” dei candidati repubblicani alla presidenza, dicendo: “E’ una semplificazioni sbagliata.”

Il motivo per cui il termine “Islam radicale” è usato è proprio quello di fare la distinzione tra questo tipo di Islam e lo stesso Islam. (Mentre la maggior parte di noi hanno imparato la finalità di aggettivi nell eelezioni di grammatica delle elementari, sembra che i membri del DNC erano assentidurante quelle lezioni.)

Inoltre, l’affermazione che l’uso del termine “Islam radicale” cerchi di incriminare “tutti i musulmani come terroristi”, è altrettanto assurdo.

Insultare  il pubblico : l’annuncio mostra una clip dell’ex presidente repubblicano George W. Bush mentre afferma: “Noi non combattiamo contro l’Islam. Lottiamo contro il male “e” La guerra al terrorismo non è una guerra contro i musulmani “.

Nessun candidato presidenziale repubblicano, che ha usato il termine “Islam radicale” – e tanto meno la maggioranza degli americani che sono d’accordo con questo uso del termine “Islam radicale” – intende incriminare un intero gruppo di fede per il comportamento di alcuni dei suoi membri .

Vale a dire, in America, il numero di crimini d’odio contro i musulmani in realtà è diminuito durante l’anno passato.
In Francia, un sondaggio Pew ha suggeritoche che il livello di approvazione dei musulmani in Francia sono aumentate nei mesi dopo l’attacco Charlie Hebdo.

Significativamente, il maggiore indice di gradimento è stato manifestato in tutti gli strati politici, da quelle che identificano come uan giusta sinistra moderata .
(I francesi dicendo che tengono atteggiamenti “favorevoli” o “per lo più favorevoli” verso i musulmani riportavano valori del  85, 82 e il 65 per cento, rispettivamente).

Abbiamo tutti sentito la tesi che il terrorismo non ha nulla a che fare con l’Islam.
Non più tardi del 19 novembre, a meno di una settimana dopo che i terroristi islamici perpetrato gli attacchi orribili su Parigi, il candidato democratico alla presidenza Hillary Clinton ha twittato, “Cerchiamo di essere chiari: l’Islam non è il nostro avversario, i musulmani sono gente pacifica e tollerante e non hanno nulla a che fare con il terrorismo. ”

Luoghi comuni come questi, così come la distorsione palese che usare il termine “Islam radicale” è equivalente di chiamare tutti i terroristi musulmani fa un cattivo servizio a tutta l’umanità, musulmani e non musulmani, entrambi sono nel mirino di un un’ideologia fanatica che cerca la loro distruzione.

Pochi giorni prima che l’annuncio del DNC è apparso, re Abdullah di Giordania ha avvertito, “Stiamo affrontando una terza guerra mondiale contro l’umanità” se il mondo civile non “agirà in fretta per affrontare” i gruppi terroristi dello Stato Islamico o simili.

Quello che il DNC rifiuta di ammettere, re Abdullah lo ha affermato chiaramente: “Questa è una guerra, come ho detto più volte, all’interno dell’Islam”, notando che più di 100.000 i musulmani sono stati uccisi dallo Stato Islamico nel corso degli ultimi due anni.

In un recente discorso del primo ministro David Cameron – UK – chiamò il presidente Usa  – Barack Obama – per non aver nominato l’estremismo islamico chiamandolo invece “l’estremismo violento”.

“Barack, hai detto e hai ragione – ogni religione ha i suoi estremisti», ribatté Cameron. “Ma dobbiamo essere sinceri che il problema più grande che abbiamo oggi è la violenza estremista islamista che ha generato l’ISIL [ISIS], al-Shabab, ad al-Nusra, al Qaeda e di tanti altri gruppi.”

In risposta al fallimento di Obama di nominare l’ideologia dietro il terrorismo attuale, Maajid Nawaz, un ex islamista che ora si trova in prima linea dai fautori contro questa ideologia, chiede: “Cosa succede se non la chiami l’ideologia islamista e la distingui da Islam?”

Nawaz dice quello che ritornerà ai musulmani è esattamente l’atteggiamento che DNC sta sostenendo contro di loro.

“State inviando un messaggio alla stragrande maggioranza degli americani:
C’è una ideologia che è necessario sfidare, ma non ditegli come si chiama.
Che cosa hanno intenzione di assumere?
L’americano medio sta a pensare, ‘Sì, ho avuto modo di impugnare una ideologia – si chiama Islam.’ ”

Nawaz ha aggiunto: “Stai solo andando ad aumentare l’odio anti-musulmano, aumentare l’isteria, come ‘colui che non deve essere nominato’ – l’effetto Voldemort, io lo chiamo – non nominare l’ideologia.

Perché la gente media là fuori sta per ascoltare il presidente chesta parlando della religione stessa.

«Ma se distinguiamo l’estremismo islamico e diciamo: ‘Guarda, l’Islam è una religione. Non abbiamo intenzione di dirvi se l’Islam è buono o cattivo, pacifica o meno. Non stiamo andando a definire questo per voi. Quello che possiamo dire è che non deve cercare di imporre qualcosa a chiunque altro. Se lo fa,  si chiama islamismo, e questo è ciò che abbiamo un problema con loro ‘”.

Nel lungo periodo, non riuscendo a chiamare questo nemico infido quasi certamente significherà che la lotta contro di loro sarà persa.
In realtà le bombe possono distruggere solo le persone, ma sono inefficaci contro l’ideologia, che può sempre forviare in nuove e più giovani gruppi di persone.
Nel suo discorso, Cameron ha dichiarato: “Il nostro nuovo approccio è di isolare gli estremisti da tutti gli altri, in modo che tutte le nostre comunità musulmane possano essere liberate dal veleno dell’estremismo islamico.”

Nominare l’ “Islam radicale” per l’ideologia che è, è il primo passo verso la lotta contro questo flagello su tutta la civiltà come la conosciamo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.