Nuovo Pillola Anti Invecchiamento

0
2293

 

Il primo farmaco anti-invecchiamento del mondo, Metformina, potrebbe essere pronto al più presto 2016.

Una recente svolta rivoluzionaria nel campo della medicina potrebbe aumentare l’aspettativa di vita delle persone a 120; l’anno prossimo una pillola anti-invecchiamento passerà alla sperimentazione umana.
Parkinson e l’Alzheimer, entrambe le malattie neurodegenerative progressive che colpiscono gli anziani – potrebbero diventare un ricordo del passato, se gli scienziati dimostreranno con successo l’efficacia del nuovo farmaco.
Tuttavia, il farmaco che verrà testato, la metformina, non è nuova; è già stata ampiamente prescritta  nel trattamento del diabete.
Gli scienziati sono riusciti,  durante i test, a dimostrare che la metformina prolunga la vita degli animali, e la Food and Drug Administration ha accettato di far esperimenti sulle  persone.
Se l’esito dei test sarà positivo, l’uso del farmaco potrebbe estendere durata della vita umana, permettendo alle persone anziane di sentirsi venti anni più giovani.
Gordon Lithgow, professore presso l’Istituto Buck con sede in California, svolge studi  e ricerche sull’invecchiamento,ed  ha detto che il nuovo trattamento avrebbe un impatto inevitabilmente sul ritmo con cui le malattie attecchiscono.
“Il target è il processo di invecchiamento ed il rallentamento dell’invecchiamento e di tutte le malattie e le patologie dell’invecchiamento”, ha detto Lithgow.

“Sono 25 che svolgo ricerche sull’invecchiamento e l’idea di una sperimentazione clinica sull’uomo di un farmaco anti-invecchiamento è indispensable”.
Egli ha sottolineato che l’umanità non è mai stato così vicino a svelare il segreto del processo di invecchiamento per prolungare la vita.

Alcuni animali marini che non invecchiano o si ammalano con il passare del tempo confermano che è possibile per gli organismi possano esistere in tempo virtualmente perpetuo.
Come in altri animali, il nostro DNA è in grado di mantenere il funzionamento del corpo dividendo e replicandosi ogni volta che una delle nostre cellule effettua una mitosi.
Tuttavia, tutta la nostra vita, come le miliardi di cellule che si dividono, è sottoposta alle malattie emergenti dai mutamenti di pezzi  el DNA conosciuti come telomeri che si accorciano ogni volta che si verifica una mitosi, aumentando così la probabilità di mutare e diventare cancerose.

I ricercatori sostengono che con la metformina, la gente potrà vivere più a lungo poichè il farmaco aumenta il numero di molecole di ossigeno rilasciate in una cella.

Numerosi test in Belgio e nel Regno Unito hanno ispirato gli scienziati a lanciare una sperimentazione clinica negli Stati Uniti il prossimo inverno, Targeting invecchiamento con Metformina (TAME) .
Il gruppo di ricercatori internazionali ha unito gli sforzi per raccogliere fondi e attirare 3.000 persone di età compresa tra 70 e 80 che sono attualmente afflitti od a rischio di sviluppare il cancro, malattie cardiache e demenza.

Non è noto se gli effetti collaterali di metformina come mal di testa, crampi addominali, nausea, diarrea, vomito, flatulenza e altri problemi gastrointestinali saranno sperimentati dai partecipanti alla sperimentazione clinica o meno.

Se i risultati dei test negli animali possono essere replicati negli esseri umani, abbiamo potuto vedere un salto di durata della vita umana .

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.