Facebook ascolta le conversazioni degli utenti

0
1223

FACEBOOK IMPUTABILE DI SPIONAGGIO …..
Facebook sembra aver deciso di non lasciare nulla di intentato nel fare le sue campagne pubblicitarie di ampia gamma e perfettamente mirate.
In precedenza abbiamo parlato della causa intentata contro il social network , derivata dalla possibilità di entrare nelle comunicazioni private degli utenti al fine di condurre la pubblicità pertinente e generare il massimo di “mi piace”.

Ora il professor Kelli Burns ha accusato il gigante del social networking di ascoltare l’audio del telefono mobile degli utenti attraverso una delle sue caratteristiche che sono disponibili solo negli Stati Uniti.
Il Prof. Burns insegna Comunicazione di Massa presso la University of South Florida e lui è riuscito ad aprire il vaso di Pandora, suggerendo che Facebook app potrebbe essere entrare nelle comunicazioni di ignari utenti.

Il professor Kelli Burns ha detto NBC che: “Non credo che le persone si rendono conto di quanto Facebook sta monitorando ogni movimento che stiamo facendo on-line. Tutto ciò che si sta facendo sul tuo cellulare, Facebook lo sta guardando. “

Il professore ha affermato che Facebook app stà in realtà spiando gli utenti raccogliendo i loro dati audio. L’applicazione cerca di scoprire di che cosa gli utenti stanno parlando per effettuare pubblicità pertinenti.

Prof. Burns anche dimostrato questo abilitando la funzionalità del microfono per il suo cellulare , iniziando a parlare dele desiderio di fare un safari: “Sono molto interessata ad andare in un safari africano. Penso che sarebbe meraviglioso guidare in uno di quei jeep-safari. “

Entro 60 secondi apparve un post sul suo Facebook pertinente il safari, che è stato pubblicato circa tre ore prima.
In risposta, Facebook ha dichiarato che l’applicazione, anche se ascolta tutto ciò che sta succedendo, ma solo per analizzare ciò che le persone preferiscono e fare proposte per il futuro.
Ora sta a voi decidere dove finisce la privacy e comincia lo spionaggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.