Il comando ping può rivelare i sistemi operativi

0
126

Identificare il nome del sistema operativo utilizzando Nmap è molto semplice, ma puoi anche identificare il nome del sistema operativo con l’aiuto del comando Ping.

Per le distribuzioni Linux, possiamo usare Nmap come mostrato di seguito:

Sintassi:  nmap -O yeahhub.com

Per le distribuzioni Windows, puoi usare Zenmap che è la versione grafica di Nmap.

Ora per lo stesso risultato, puoi usare il comando Ping per ottenere il nome del sistema operativo.

Sistemi operativi può essere rilevato utilizzando Comando ping, Ping è un programma di utilità software di amministrazione di rete di computer, che ha usato per trovare la disponibilità di un host su un IP (Internet Protocol) di rete .

Il ping funziona inviando pacchetti di richiesta di eco ICMP (Internet Control Message Protocol) all’host di destinazione e attendendo una risposta echo ICMP.

TTL  è semplicemente inteso, per quanto tempo un resolver dovrebbe memorizzare nella cache la query DNS prima che la query scada e ne debba essere eseguita una nuova.

Questi valori TTL differiscono tra il sistema operativo. Qui trovi il valore TTL per Range of servers. Riferimento  subinsb .

Device / OSVersionProtocolTTL
AIX TCP60
AIX UDP30
AIX3.2, 4.1ICMP255
BSDIBSD/OS 3.1 and 4.0ICMP255
CompaTru64 v5.0ICMP64
Cisco ICMP254
DEC PathworksV5TCP and UDP30
Foundry ICMP64
FreeBSD2.1RTCP and UDP64
FreeBSD3.4, 4.0ICMP255
FreeBSD5ICMP64
HP-UX9.0xTCP and UDP30
HP-UX10.01TCP and UDP64
HP-UX10.2ICMP255
HP-UX11ICMP255
HP-UX11TCP64
Irix5.3TCP and UDP60
Irix6.xTCP and UDP60
Irix6.5.3, 6.5.8ICMP255
juniper ICMP64
MPE/IX (HP) ICMP200
Linux2.0.x kernelICMP64
Linux2.2.14 kernelICMP255
Linux2.4 kernelICMP255
LinuxRed Hat 9ICMP and TCP64
MacOS/MacTCP2.0.xTCP and UDP60
MacOS/MacTCPX (10.5.6)ICMP/TCP/UDP64
NetBSD ICMP255
Netgear FVG318 ICMP and UDP64
OpenBSD2.6 & 2.7ICMP255
OpenVMS07.01.2002ICMP255
OS/2TCP/IP 3.0 64
OSF/1V3.2ATCP60
OSF/1V3.2AUDP30
Solaris2.5.1, 2.6, 2.7, 2.8ICMP255
Solaris2.8TCP64
StratusTCP_OSICMP255
StratusTCP_OS (14.2-)TCP and UDP30
StratusTCP_OS (14.3+)TCP and UDP64
StratusSTCPICMP/TCP/UDP60
SunOS4.1.3/4.1.4TCP and UDP60
SunOS5.7ICMP and TCP255
UltrixV4.1/V4.2ATCP60
UltrixV4.1/V4.2AUDP30
UltrixV4.2 – 4.5ICMP255
VMS/Multinet TCP and UDP64
VMS/TCPware TCP60
VMS/TCPware UDP64
VMS/Wollongong1.1.1.1TCP128
VMS/Wollongong1.1.1.1UDP30
VMS/UCX TCP and UDP128
Windowsfor WorkgroupsTCP and UDP32
Windows95TCP and UDP32
Windows98ICMP32
Windows98, 98 SEICMP128
Windows98TCP128
WindowsNT 3.51TCP and UDP32
WindowsNT 4.0TCP and UDP128
WindowsNT 4.0 SP5- 32
WindowsNT 4.0 SP6+ 128
WindowsNT 4 WRKS SP 3, SP 6aICMP128
WindowsNT 4 Server SP4ICMP128
WindowsMEICMP128
Windows2000 proICMP/TCP/UDP128
Windows2000 familyICMP128
WindowsServer 2003 128
WindowsXPICMP/TCP/UDP128
WindowsVistaICMP/TCP/UDP128
Windows7ICMP/TCP/UDP128
WindowsServer 2008ICMP/TCP/UDP128
Windows10ICMP/TCP/UDP128

I sistemi operativi possono essere rilevati utilizzando il comando Ping

Utilizzo di Ping:

Immagine per post

Il ping funziona inviando pacchetti di richieste echo ICMP (Internet Control Message Protocol) all’host e attendendo una risposta echo ICMP.

Sintassi:  ping yeahhub.com

Ora come puoi vedere, mostra un valore TTL che è attualmente 52, TTL (Time To Live) indica per quanto tempo un resolver dovrebbe memorizzare nella cache la query DNS prima che scada e ne deve essere eseguita una nuova.

Dovremmo prima eseguire il comando traceroute per determinare i salti tra il Target e la destinazione.

Ecco il grafico completo in cui puoi vedere tutti i valori TTL di tutti i server.

Per Unix / Linux  – Valore TTL = 64
Per Windows  – Valore TTL = 128
Per Solaris / AIX  – Valore TTL = 254

Ora per trovare il sistema operativo è necessario calcolare due cose, una è il valore PING TTL e la seconda è tracert hops.

Per Tracert, puoi usare la seguente sintassi:

Immagine per post

tracert yeahhub.com

Tracert fondamentalmente determina i salti tra il target e la destinazione.
Quindi, come puoi vedere, il numero totale di hop è 12 e il nostro valore TTL è 52, facendo in modo che la somma del valore TTL + numero di hop risulti  52 + 12 = 64 , il che significa che il server è una macchina LINUX.

*-*-*-*-*-

Powershell per rilevare il sistema operativo:

Power-shell ha la sua funzione e cmdlet che possono funzionare come ping per ottenere il valore TTL, quindi perché volevo automatizzare l’intero processo di rilevamento del sistema operativo utilizzando TTL in un singolo modulo power-shell come ping.
Nella parte di codifica ho scritto un modulo power-shell con   funzione PsPing per OS in cui ho implementato il   cmdlet di connessione di test di PowerShell.

# TTlOs.psm1
# <
# Scanner ping con rilevamento del sistema operativo in base al valore ttl.
# Test-connection è un tipo di funzione in PowerShell utilizzato come comando ping.
#>
#
funzione PsPing
{
param ($ ip)
Processi
{
$ os = (Test-Connection -Count 1 $ ip) .ResponseTimeToLive
if ($ os -lt 65)
{
write-host -f yellow “Target is running on Linux Machine secondo TTL value $ {os}”
}
elseif ($ os -gt 64 -e $ os -lt 129)
{
write-host -f green “Target is running on Window Based Machine secondo TTL value $ {os}”
}
altro
{
Write-host -f blue “Target running on cisco.”
}
}
}

visualizza TTLOs.psm1 grezzo  ospitato da  GitHub
Per eseguire il modulo / script sopra ho aperto il mio terminale power-shell:

1. import-module -name 'path of file/name'
2. get-command -module TTLOs.psm1
3. PsPing google.com

Esecuzione:

exploit > import-module -name TTlOs.psm1
exploit > wc F:\coding_part\powershell_scripting\scripts\TTlOs.psm1
 52 130 803 F:\coding_part\powershell_scripting\scripts\TTlOs.psm1
exploit > PsPing google.com
Target is running on Linux Machine according to TTL value 53

*-*-*-*-*-

Cos’è Ping e come funziona

PING sta per Packet InterNet Groper. Un’utilità o un programma per determinare se un indirizzo IP o un host / server specifico è accessibile dalla rete o meno.

L’utilità ping viene comunemente utilizzata per verificare la presenza di errori di rete e per diagnosticare il problema. Il suo meccanismo di funzionamento è semplice ma salva la vita.

Funziona inviando un pacchetto all’indirizzo IP / host / indirizzo del server specificato e aspettando una risposta da quell’host e misurato il ritardo di quella risposta. Questo è noto anche come latenza.

Quindi, puoi sapere se un host è raggiungibile dalla tua rete e quanto velocemente ricevi una risposta da quell’host dopo aver inviato una richiesta PING. Un ping veloce o una bassa latenza significa una connessione più reattiva, specialmente nelle applicazioni in cui il tempo è tutto (come i giochi web online).

Normalmente, il ping viene misurato in millisecondi (ms). una latenza più alta significa che hai sicuramente qualche problema con la tua rete. Anche se questa latenza varia molto a seconda del routing e della posizione geografica.

Se sei negli Stati Uniti e stai inviando un ping a molti Stati Uniti, il ritardo sarà inferiore. Ma se ti trovi negli Stati Uniti e stai struggendo un gran numero di Bangladesh, sicuramente la tua latenza sarà maggiore a causa della posizione geografica e del numero di HOP per quel percorso.

PING è la principale tecnica di risoluzione dei problemi per qualsiasi connessione. Risponderà o farà eco per una risposta. Ping invia un messaggio a un server / host che contiene il messaggio “PING” e riceve una copia del messaggio da tale host / server. 

Ping calcola il “Round Trip Time” (o RTT) che impiega un pacchetto per raggiungere un particolare server / host.

Ogni sistema operativo moderno ha questo strumento ping preinstallato. Quindi, puoi trovare questo programma di utilità su ogni sistema operativo solo dal terminale (se stai eseguendo come sistema operativo UNIX / Linux) o dal (Prompt dei comandi / MS DOS) se stai utilizzando un sistema operativo MS Windows.

Nota : alcuni host o server potrebbero bloccare o non consentire alcun ping o richiesta ICMP per la sicurezza.

Qui, ti mostrerò esempi di ping utilizzando un  sistema operativo Linux  Ubuntu 14.04.3 LTS . Puoi usare qualunque distribuzione Linux tu abbia.

Ottenere la versione ping

Per conoscere la versione, apri un terminale ed esegui il comando seguente.

sudo ping -V
PingUnixmenV

Ti fornirà le versioni ping attualmente installate.

Esecuzione del ping

Ci sono poche differenze durante l’esecuzione di un test ping o il pining da un sistema operativo basato su MS Windows e un sistema operativo simile a UNIX / Linux.

Il comando ping semplice richiede un solo parametro e il parametro è il nome host o l’indirizzo IP host a cui si desidera eseguire il ping. Un semplice esempio di ping è proprio come di seguito. Apri un terminale e digita quanto segue

ping unixmen.com

Qui  unixmen.com  è il nome host o un host.

Con il comando sopra vedrai qualcosa di simile

PingUbuntuunixmen01

È necessario interrompere il comando ping premendo  CTRL + C. Altrimenti eseguirà il ping per un tempo infinito finché non lo fermerai. Dopo ogni comando ping, verrà visualizzato un rapporto estivo con quanto segue.

Min : tempo minimo necessario per ottenere una risposta dall’host a cui è stato eseguito il ping dalla tua parte.

Media : tempo medio necessario per ottenere una risposta dall’host a cui è stato eseguito il ping dalla tua parte.

Max : tempo massimo necessario per ottenere una risposta dall’host a cui è stato eseguito il ping dalla tua parte.

Inoltre vedrai TTL che sta per Time To Live. Ping utilizza un valore TTL numerico per tentare di raggiungere un determinato computer host tramite il percorso del percorso. Questo è anche noto come limite di salto. TTL limita il tempo dei dati su una rete per scopi diversi come record DNS, HTTP, ICMP ecc.

Ping dalla rete locale / privata

Per eseguire il ping di un host della rete locale / privata, è necessario digitare l’indirizzo IP di tale host

ping 192.168.1.5 -c 5

Qui, 192.168.1.5 è l’host su cui voglio eseguire il ping dalla mia rete locale. Questo è un host della mia rete locale. Spero che tu conosca tutti i blocchi della rete privata e anche quegli host.

Vedrai qualcosa di simile.

pingunixmen1.5

Conteggio ping / numeri

Normalmente, quando esegui un semplice comando ping senza passare alcun parametro aggiuntivo, eseguirà il ping di quell’host per un tempo infinito mentre stai utilizzando qualsiasi sistema operativo Linux.

Quindi dì, voglio eseguire il ping di un host per 10 volte, quindi scriverò quanto segue sul mio terminale.

ping -c 10 unixmen.com

Vedrai qualcosa di simile all’immagine sottostante.

PingUbuntuunixmenC10

Qui puoi vedere che esegue il ping 10 volte e quindi ti visualizza il rapporto di riepilogo del ping.

Se stai utilizzando un sistema operativo MS Windows, digita questo nel prompt dei comandi

ping -n 10 unixmen.com
MSWINDOWSPINGN10

Diverse dimensioni del pacchetto

Per impostazione predefinita, invia 64 byte di una richiesta ping a un host se si utilizza un sistema operativo Linux e invierà 32 byte se si utilizza un sistema operativo MS Windows. Se vuoi cambiarlo e vuoi inviare un pacchetto pesante, procedi come segue

ping -s 100 -c 6 unixmen.com
pings100c6unixmen

Qui puoi vedere che non sta inviando 64 byte. Sta inviando 108 byte.

o

Dal sistema operativo MS Windows, digitare quanto segue

ping -l 100 unixmen.com
MSWINDOWSl100

Aumenta o riduce l’intervallo di tempo

Per impostazione predefinita, il ping attende 1 secondo prima di inviare il pacchetto successivo all’host di destinazione. È possibile aumentare o diminuire questo valore utilizzando l’opzione -i se lo si desidera in base alle proprie esigenze.

Aumentiamo l’intervallo di tempo del ping di 3 secondi in modo che invii la richiesta di ping dopo ogni 3 secondi

ping -i 3 unixmen.com
pingunixmeni3

Invierà una richiesta di ping con un intervallo di 3 secondi.

Se si desidera ridurre l’intervallo di tempo del ping, eseguire il comando seguente

sudo ping -i 0.2 unixmen.com

Inondazione di ping

Viene utilizzato per inviare i pacchetti al più presto. Viene utilizzato per testare le prestazioni della rete. Per fare ciò, esegui il comando seguente nel terminale.

sudo ping -f unixmen.com
pingunixmenf

Premere CTRL + C per interromperlo. Vedrai qualcosa di simile e potrebbe differire da un host all’altro e quanto è buona la tua connessione Internet.

Ping con statistiche di riepilogo

Se si desidera visualizzare solo il report delle statistiche di riepilogo del ping, utilizzare il metodo seguente. Utilizzare l’opzione -q per visualizzare solo il riepilogo delle statistiche del ping.

ping -c 5 -q unixmen.com

Vedrai qualcosa di simile appena sotto l’immagine.

pingunixmenq

Qui puoi vedere che non sta echeggiando o rispondendo al riconoscimento dell’ospite. Mostra solo il rapporto.

Ping timeout

Se si passa il parametro -w con il comando ping, verrà specificata la scadenza per terminare l’output ping. Specifica il numero totale di secondi in cui il comando ping deve inviare i pacchetti a quell’host remoto.

ping -w 6 unixmen.com

Quindi, il comando precedente eseguirà il ping dell’host per 6 secondi, quindi verrà terminato automaticamente e visualizzerà il risultato.

Spiegazione dell’output del ping

Durante il pining di un host, troverai un output diverso dai risultati del ping.

Host di destinazione non raggiungibile 

Se il messaggio è semplicemente “Host di destinazione irraggiungibile”, la ragione migliore possibile è che non esiste alcun percorso dal sistema host locale e tra i pacchetti che è stato inviato all’host di destinazione desiderato di destinazione o un router remoto segnala che non ha percorso verso l’host di destinazione.

Tempo scaduto per la richiesta

Se vedi  Richiesta scaduta  , significa o indica che nessun messaggio di risposta eco è stato ricevuto entro il tempo predefinito di 1 secondo o il tempo che hai impostato mentre stai pining l’host. Ciò può essere dovuto a molte cause diverse; i più comuni includono congestione della rete, errore della richiesta ARP, filtro / firewall dei pacchetti, errore di instradamento, guasto del cavo o problema della porta dello switch / router, ecc.

L’host sconosciuto / la richiesta di ping non è in grado di trovare l’host

ping unixmens.com

Potrebbe essere stato scritto in modo errato il nome host o l’host non esce affatto nel cloud Internet reale. Notare che, ho intenzionalmente scritto male il nome host durante il ping.

Per ogni risultato di ping è necessario avere una perdita di pacchetti dello 0% con una buona latenza o un tempo di risposta inferiore. A seconda del mezzo di trasmissione (UTP, cavo in fibra ottica, Wi-Fi) che stai utilizzando, la tua latenza sarà diversa.

*-*-*-*-*-

I 10 migliori strumenti e software di Ping Sweep

È giunto il momento di rivelare quali sono i nostri 10 migliori strumenti di ping sweep. Il nostro elenco contiene un mix di strumenti per Windows e altre piattaforme. Ci siamo anche assicurati di includere sia la riga di comando che le utilità dell’interfaccia utente grafica. Alcuni degli strumenti sulla nostra lista faranno molto di più delle spazzate Ping mentre altri no.

1. SolarWinds Ping Sweep 

Il primo della nostra lista è un eccellente strumento di SolarWinds che rende alcuni dei migliori software di amministrazione di rete. L’azienda è anche nota per i suoi strumenti gratuiti.

Questo strumento fa parte del set di strumenti SolarWinds Engineer, un pacchetto di oltre 60 utili utilità di gestione della rete basate su Windows, tra cui Ping Sweep.

Usare questo strumento non potrebbe essere più semplice. Ha una GUI in cui devi semplicemente inserire l’intervallo di indirizzi IP che desideri scansionare. La gamma può essere grande quanto ti serve. È anche possibile eseguire la scansione di un elenco discontinuo di indirizzi IP da un file di testo. Ad esempio, potresti estrarre un elenco di indirizzi IP assegnati dal tuo server DHCP e scansionarlo su quali sono effettivamente utilizzati.

Screenshot di SolarWinds Ping Sweep

Indipendentemente da come si specificano gli indirizzi da scansionare, lo strumento eseguirà il ping di tutti ed elencherà quelli che hanno risposto. I risultati possono essere esportati in diversi tipi di file come CSV, XML o anche una pagina web. Ciò ti consente di analizzare i risultati utilizzando qualsiasi strumento che preferisci. I risultati, ovviamente, non includono solo gli indirizzi IP degli host che rispondono. Ti mostra anche il tempo di risposta e fa una ricerca DNS inversa per trovare i loro nomi host.

Il prezzo del SolarWinds Engineer Toolset, compreso il Ping Sweep, parte da $ 1 495. Questo è un prezzo per utente designato e avrai bisogno di una licenza per ogni utente designato. Potrebbe sembrare un po ‘costoso, ma tutti gli altri strumenti inclusi ne valgono la pena.

2. Nmap / Zenmap

Nmap è vecchio quasi quanto Ping. Questo strumento esiste da secoli ed è comunemente usato per mappare la rete, da cui il nome, e svolgere molte altre attività. Ad esempio, Nmap può essere utilizzato per scansionare un intervallo di indirizzi IP per porte IP aperte. Questa è un’utilità della riga di comando ma, per coloro che preferiscono le interfacce utente grafiche, i suoi sviluppatori hanno pubblicato  Zenmap , un’interfaccia grafica per questo potente software. Entrambi i pacchetti possono essere installati su Windows, Linux, Unix e OS X.

Esempio di interfaccia utente Zenmap

Utilizzando Zenmap, tutti i parametri di ricerca dettagliati possono essere salvati in un profilo che puoi richiamare a piacimento. Lo strumento viene fornito con diversi profili incorporati che è possibile utilizzare come punto di partenza e modificare in base alle proprie esigenze. Il profilo controlla anche come vengono visualizzati i risultati della scansione. La prima scheda dell’interfaccia mostra l’output non elaborato dal comando nmap sottostante, mentre altre schede mostrano un’interpretazione più semplice da comprendere dei dati grezzi.

3. Fping

Fping è  stato creato circa 10 anni dopo Ping come miglioramento rispetto al popolare strumento di risoluzione dei problemi di rete, sebbene sia uno strumento simile, è abbastanza diverso. Come Ping, Fping utilizza le richieste echo ICMP per determinare se gli host di destinazione stanno rispondendo ma la somiglianza finisce qui.

Contrariamente a Ping che accetta solo un singolo indirizzo IP come parametro, Fping può essere chiamato con molti indirizzi IP di destinazione. Esistono diversi modi per specificare questi obiettivi. Potrebbe essere un elenco di indirizzi IP delimitato da spazi. Potrebbe anche essere il nome di un file di testo contenente un elenco di indirizzi.

È inoltre possibile specificare un intervallo di indirizzi IP o immettere una sottorete nella notazione CIDR come 192.168.0.0/24.

Per migliorare le prestazioni, Fping non attende una risposta prima di inviare la successiva richiesta di eco, senza perdere tempo in attesa di indirizzi IP che non rispondono. Fping ha anche un sacco di opzioni della riga di comando che puoi usare. Puoi anche reindirizzare il suo output a un altro comando per elaborare ulteriormente i risultati. Nel complesso, questo è uno strumento eccellente, soprattutto per lo scripting su computer Linux.

4. Pinger di rete

Network Pinger  è uno strumento freeware per Windows. La sua interfaccia è tra le più intuitive che puoi trovare. Ma più importante della sua interfaccia utente sono le prestazioni dello strumento. Questo strumento è stato ottimizzato per le migliori prestazioni possibili. Ad esempio, può inviare 1000 ping in soli 35 ms. Network Pinger ha diversi strumenti integrati al suo interno. Ecco una rapida panoramica di alcuni di essi. Ci sono ping di massa automatizzati, traceroutes, port scanning, WMI, query DNS e Whois, un calcolatore e convertitore IP e molti altri.

Network Pinger Mass Ping

Network Pinger fa un uso eccellente della sua interfaccia utente grafica e offre diverse funzionalità visive. Ad esempio, creerà grafici in tempo reale mentre esegue un ping sweep che mostra una resa visiva delle statistiche importanti come un grafico a torta che rappresenta gli host che rispondono e quelli che non rispondono o un grafico se i tempi di risposta medi.

5. Hping

Hping  è un altro strumento da riga di comando ispirato a Ping. È disponibile sulla maggior parte dei sistemi operativi simili a Unix, nonché su OS X e Windows. Lo strumento non è più sviluppato attivamente ma è ancora ampiamente utilizzato. Sebbene assomigli molto a Ping, è abbastanza diverso. Ad esempio, Hping non invierà solo richieste di eco ICMP. Può anche inviare pacchetti TCP, UDP o RAW-IP. Ha anche una modalità traceroute e ha la capacità di inviare file su un canale coperto.

Hping può essere utilizzato come un semplice strumento di scansione Ping ma può fare molto di più. Ad esempio, lo strumento ha alcune funzionalità avanzate di scansione delle porte. Può essere utilizzato per test di rete grazie al suo utilizzo di più protocolli. Hping ha anche alcune funzionalità avanzate di traceroute che utilizzano uno dei protocolli disponibili.

Ciò può essere utile poiché alcuni dispositivi trattano il traffico ICMP in modo diverso dal resto del traffico. Imitando altri protocolli, questo strumento può darti una migliore valutazione delle prestazioni reali e reali della tua rete.

6. Angry IP Scanner

Scanner IP arrabbiato . è uno strumento apparentemente semplice ed è uno dei più veloci grazie al suo ampio uso del multithreading. Questo è uno strumento multipiattaforma che verrà eseguito su Windows, OS X o Linux. Un piccolo inconveniente: lo strumento è scritto in Java, quindi avrai bisogno del modulo di runtime Java per usarlo. Angry IP Scanner non solo eseguirà il ping degli indirizzi IP, ma può anche eseguire una scansione delle porte sugli host rilevati.

Risolverà anche i nomi host e risolverà gli indirizzi MAC nei nomi dei fornitori. Inoltre, lo strumento fornirà informazioni NetBIOS sugli host.

Angry IP Scanner Windows - Intervallo IP

Lo scanner IP Angry può scansionare reti e sottoreti complete, ma anche un intervallo di indirizzi IP o un elenco di indirizzi IP in un file di testo. Un’altra caratteristica interessante è che, sebbene si tratti di uno strumento basato su GUI, esiste anche una versione della riga di comando che puoi utilizzare se desideri includere la funzionalità dello strumento nei tuoi script. Per quanto riguarda i risultati, vengono visualizzati sullo schermo sotto forma di tabella ma possono anche essere facilmente esportati in diversi formati di file come CSV o XML.

7. Advanced IP Scanner

Advanced IP Scanner  è un altro eccellente strumento di scansione Ping con una svolta interessante. Questo strumento, che gira su Windows, è totalmente orientato verso quel sistema operativo e molte delle sue funzioni avanzate sono legate a Windows. Il suo editore afferma che questo software gratuito è utilizzato da oltre 30 milioni di utenti in tutto il mondo. Questo è uno strumento portatile che non richiede installazione

Advanced IP Scanner

Dal punto di vista della funzionalità, lo strumento accetta un intervallo di indirizzi IP come input. In alternativa, puoi anche fornire un file di testo con un elenco di indirizzi IP. E quando arrivano i risultati, sono impressionanti. Non solo ottieni l’elenco degli indirizzi IP che hanno risposto, ma ottieni anche il nome host, l’indirizzo MAC e il fornitore dell’interfaccia di rete corrispondenti. Ma c’è di più.

Per ogni host Windows, hai un elenco delle sue condivisioni di rete. Ed è una lista live. È possibile fare clic su qualsiasi condivisione per aprirla sul computer, a condizione, ovviamente, di disporre dei diritti di accesso appropriati.

È inoltre possibile avviare una sessione di controllo remoto con qualsiasi host Windows rilevato utilizzando RDP o Radmin o spegnere un computer in remoto.

8. NetScan Tools Basic Edition

Esistono due versioni differenti di NetScan Tools, una a pagamento chiamata NetScan Tools Pro Edition e una gratuita, supportata da pubblicità, chiamata  NetScan Tools Basic Edition  con un set di funzionalità ridotto. Entrambi sono set di strumenti che includono più utilità ed entrambi includono uno strumento di scansione ping chiamato Scansione ping. Diamo uno sguardo all’edizione Basic.

NetScan Tools Basic - Ping Scanner

Pinc Scan di NetScan Tools accetta un intervallo di indirizzi IP come input, come la maggior parte degli altri strumenti di scansione Ping. Questo è uno strumento semplice che restituirà un elenco di tutti gli indirizzi IP scansionati con il loro nome host (quando risolvibile), il tempo medio di risposta e uno stato in forma di testo. Altri strumenti utili nell’edizione NetScan Tools Basic includono strumenti DNS, Ping, Ping grafico, Traceroute e Whois.

9. Pinkie

Pinkie  è un altro set di strumenti piuttosto utile che include diverse utilità oltre a una semplice funzione di scansione del ping. L’esecuzione di una scansione ping è semplice come specificare un indirizzo IP iniziale, una maschera di sottorete e un conteggio host. Lo strumento eseguirà quindi il ping di ogni indirizzo IP successivo a partire dall’indirizzo specificato fino a raggiungere il numero di host o il limite di sottorete.

Come opzione, puoi scegliere di includere solo host live nei suoi risultati. E se lo fai, il conteggio degli host su cui è stato eseguito il ping includerà solo quelli che rispondono.

Pinkie - Screenshot Ping Sweep

I risultati vengono visualizzati in una tabella con indirizzo IP, nome host se risolvibile e tempo di risposta che è il ritardo di andata e ritorno medio del ping. Non esiste una funzione di salvataggio o esportazione per i risultati, ma possono essere copiati negli appunti e incollati in un’altra applicazione come un editor di testo o un foglio di calcolo.

Altri strumenti in bundle nel set di strumenti Pinkie includono un ping standard, un traceroute, uno scanner di porte, un calcolatore di sottorete e persino un server TFTP.

10. MiTeC Network Scanner

Lo  scanner di rete MiTeC  è un altro strumento multiuso. Al centro c’è una funzione di scansione ping molto potente che può trovare qualsiasi host rispondente nell’intervallo di indirizzi IP specificato. Il software elencherà l’indirizzo MAC, il nome host e il tempo di risposta di ciascun dispositivo trovato. Ma può fare molto di più che semplicemente Ping loro.

Ad esempio, elencherà le interfacce dei dispositivi abilitati SNMP. Identificherà anche i computer Windows e ti consentirà di vedere le loro condivisioni, spegnerli da remoto, eseguire l’esecuzione remota e altro ancora.

Screenshot dello scanner di rete MiTeC

I risultati dello sweep vengono visualizzati come una tabella sulla dashboard dello strumento che può essere esportata in un file CSV per essere utilizzato con un altro strumento. Questo strumento può essere eseguito sulla maggior parte delle versioni moderne di Windows, sia workstation che server, a partire da Windows 7. Per quanto riguarda le altre funzionalità avanzate dello strumento, troverai una funzione Whois e una funzione di risoluzione DNS, tra le altre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.