Chi è questa ‘opposizione moderata’ che gli Stati Uniti stanno armando in Siria?

0
1100

Diversi gruppi militanti islamici si nascondono dietro nomi diversi, ma adempiono tutti  alle stesse funzioni dell’ISIL; Washington sta armando l’opposizione siriana senza essere in grado di distinguere un gruppo da un altro, il fondatore e direttore di Internazionale NSNBC – portale di notizie Dr. Christof Lehmann- lo ha dichiarato apertamente .

Lehman non crede che dare armi all’opposizione siriana possa aiutare a stabilizzare la situazione nella regione.

“Penso che, gli Stati Uniti dovrebbero rispondere ad una serie di domande.

Prima di tutto : chi è esattamente questa opposizione?
Indossano uniformi militari, insegne, chi li comanda, come è esattamente la struttura di comando, stanno aderenti alle regole di guerra, ecc?
Su tutte queste domande non abbiamo alcuna risposta “.

Rifiutandosi di fornire ai militari russi con le coordinate di ISIL in Siria, la coalizione guidata dagli Usa sta conducendo la propria strategia, Lehman spiega apertamente.

“E ‘un tentativo di diffondere la cintura di conflitti a bassa intensità dal Mediterraneo al Baluchistan lungo il ventre molle e ricco di risorse di Russia ed ex repubbliche sovietiche … in Cina.
“Questo è un tentativo di destabilizzare quella regione e di indebolire la Federazione Russa e  altri paesi dell’Asia centrale-asiatico”, sottolinea.

Secondo : ” la valutazione del governo russo … che i bombardamenti aerei in Siria sarebbero necessari anche per mantenere al sicuro gli interessi di sicurezza nazionale è corretta”, Lehman  lo ha dichiarato.

Commentando un recente annuncio di un portavoce di al-Nusra, un ramo di al-Qaeda in Siria, che sta chiedendo una crociata contro la Russia per vendicare i loro attacchi aerei, Lehman vuole far luce sulle affiliazioni e lo scopo di questa organizzazione.
“Al-Nusra [frontte] è … saudita, in parte dal Qatar, in parte filo-israeliana … Queste dichiarazioni sono fondamentali per capire il collegamento verso la Russia nel contesto della creazione del collegamenti dei conflitti a bassa intensità [in tutta la regione],”.
C’è poca differenza tra i vari gruppi militanti islamici, che attualmente fanno la guerra in Siria.
“Queste organizzazioni, al-Nusra [fronte], ISIL, Liwa al-Islam, Scudo del Sud, e altri – possono scambiare facilmente i nomi,  hanno un leggero cambiamento nella struttura di comando, ma la funzione rimane la stessa,” .

Per sconfiggere ISIL non sarà sufficiente.
“Non ha molta importanza, se si potrebbe sconfiggere ISIL, o se l’ISIL si disintegra …
Ci saranno altri che hanno esattamente la stessa funzione.
L’esperto vede una riconfigurazione del Medio Oriente inevitabile.
“Ci sono questioni come la fissazione delle frontiere da parte di ex potenze coloniali, vi è una questione curda, l’ultimo gruppo nazionale che non dispone di uno stato”, in sintesi Lehman ha concluso: “Ci sono un sacco di problemi da risolvere!.”

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.