Tokyo intende scavalcare il governatore di Okinawa sul veto della base USA

0
1157

Il governo giapponese ha presentato una denuncia con il ministro territorio e delle infrastrutture per invalidare la decisione del governatore di Okinawa di revocare l’approvazione del suo predecessore per la delocalizzazione della base militare degli Stati Uniti all’interno della prefettura.

Tuttavia, secondo l’agenzia di stampa Kyodo locale, Tokyo potrebbe procedere con il passaggio se il ministro decide di invalidare la decisione di Onaga.

I piani di costruzione per il Marine Corps Air Station (MCAS) Futenma ed il trasferimento dal quartiere altamente popolato di Okinawa, nella città di Ginowan nalla regione Henoko una zona costiera di Nago, ha innescato una serie di scontri oltre a generare preoccupazioni ambientali dell’opposizione alla presenza militare degli Stati Uniti in Giappone.

Nel mese di aprile, il ministro della Difesa giapponese Gen Nakatani e la sua controparte statunitense Ashton Carter hanno riaffermato il piano di delocalizzazione, come parte di un accordo intergovernativo del 2006 per riallineare la presenza militare americana nel paese.

Oltre la metà dei 47.000 soldati americani dispiegati in Giappone sono locati a Okinawa e rappresentano meno dell’1 per cento del territorio giapponese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.