MALESIA : Arrestato Hacker ISIL – rubava dati personali militari USA

0
1093

Le autorità statunitensi stanno cercando di estradare un hacker dell’ ISIS detenuto perchè forniva ai terroristi  i dati dei militari degli Stati Uniti – questo è quanto dichiarato dal  Dipartimento di Giustizia US.

WASHINGTON – Un cittadino del Kosovo è stato arrestato in Malesia perchè forniva ai terroristi dello Stato Islamico (ISIL)   i dati personali dei militari statunitensi e dipendenti federali – il Dipartimento di Giustizia US lo ha detto in un comunicato stampa  venerdì.

“Le autorità malesi hanno arrestato cittadino del Kosovo Ardit Ferizi in Malesia su un mandato d’arresto degli Stati Uniti  relativo al fatto che ha fornito sostegno materiale per lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante [Stato Islamico] … commettendo hacking di computer e violazioni inerenti il furto di identità”.

Allo stato attuale, le autorità statunitensi stanno cercando di estradare l’ hacker, che dovrebbe affrontare un processo negli Stati Uniti, secondo il Dipartimento di Giustizia.
Ferizi è stato il capo del gruppo Internet di hacking del Kosova Hacker.
Ha dati ottenuti illegalmente su più di 1.300 militari e dipendenti federali  degli Stati Uniti, utilizzabili per dare la caccia per quelle persone.

Se condannato, Ferizi dovrà affrontare fino a 35 anni di carcere, secondo il comunicato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.