Hackerare la Mente: Gli scienziati usano magneti per cambiare gli atteggiamenti in materia di immigrazione, la religione

0
1142

I ricercatori dell’Università di York hanno usato l’energia magnetica per sopprimere le funzioni di esseri umani ” minaccia-risposta ” e drammaticamente cambiare l’atteggiamento delle persone nei confronti dell’immigrazione.
Gli psicologi hanno usato la forza magnetica per un corretto spegnimento della regione del cervello associata alle “funzioni minaccia-risposta” e condotto una serie di test dove i volontari sono state poste domande circa le loro credenze.
Gli scienziati hanno constatato che le persone erano meno propense ad avere opinioni negative quando  è stata applicata la forza magnetica al posteriore mediale della corteccia frontale, posizionati alcuni pollici sopra la fronte.
Nello studio, la metà dei partecipanti hanno avuto un livello di energia magnetica per verificare l’effetto placebo, infatti non ha influenzato il cervello, mentre l’altra metà ha ricevuto energia sufficiente constatando una minore attività nell’area di destinazione.

Ai volontari è stato poi chiesto di pensare alla morte, dopo di che sono state poste domande circa le loro credenze religiose e atteggiamenti in materia di immigrazione.

I ricercatori dell’Università di York e la University of California, Los Angeles (UCLA), hanno scoperto che quelli la cui corteccia frontale è stata temporaneamente offuscata hanno riportato un meno  32,8 cento di credenza in Dio, angeli o il paradiso.

I volontari sono stati monitorati prima della ricerca per assicurare che rispettavano le credenze religiose.

I partecipanti sono stati anche il 28,5 per cento più propensi verso un immigrato che ha criticato il loro paese.

Il dottor Keise Izuma ha detto che ai volontari è stato ricordato il concetto di morte perché le persone sono più propense a rivolgersi a ideologie religiose quando pensano alla morte.

“Abbiamo deciso di ricordare alle persone la morte perché la ricerca precedente ha dimostrato che le persone si rivolgono alla religione per il comfort di fronte alla morte. Come previsto, abbiamo scoperto che quando abbiamo sperimentalmente offuscato la corteccia posteriore frontale mediale, la gente era meno incline a rivolgersi alle idee religiose per avere conforto pur essendo stati stimolati nel ricordare la morte “.

I volontari sono stati invitati a rispondere ad aspetti emotivi negativi e positivi della religione, in particolare per valutare la loro credenza nel diavolo, demoni e l’inferno, oltre a Dio, angeli e il cielo.
Ai partecipanti inoltre sono stati dati due saggi da leggere,  presumibilmente scritti da immigrati.
Un saggio era un omaggio al paese ospitante, mentre l’altro era estremamente critico.
Gli scienziati hanno scoperto che quando la forza magnetica  offuscava temporaneamente la parte ‘minaccia-risposta’ del cervello, la gente era più propensa ad avere sentimenti positivi verso l’immigrato che era critico.
Noi pensiamo che sentire criticare i valori del vostro gruppo, soprattutto da una persona che si percepisce come un outsider, viene elaborata come una sorta di minaccia ideologica “, lo ha detto Izuma.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.