Svizzera : cattura di quattro iracheni – cellula terroristica ISIS

0
1515

Le autorità svizzere hanno accusato una cellula terroristica dell’ISIS per il contrabbando di cittadini svizzeri in Siria e in Iraq oltre che complottare per compiere attentati terroristici.
Quattro uomini sono stati accusati in Svizzera per il sostegno all’ISIS e la preparazione di un attacco terroristico

I quattro cittadini iracheni di età compresa tra 29 e 34, sono sospettati di essere una cellula terroristica dello Stato islamico.

Le autorità svizzere stanno lavorando in cooperazione con gli Stati Uniti sul caso come da trattato del 2006 che dà mandato indagini congiunte nei casi di terrorismo, ma  hanno anche collaborato con altri servizi di sicurezza europei.

Tre iracheni sono stati arrestati in marzo / aprile 2014, dopo le telefonate sono stati intercettati da un agente occidentale che ha passato le informazioni alla polizia svizzera.

Il gruppo è accusato di aver aiutato circa 40 jihadisti svizzeri per organizzare il viaggio in Siria e in Iraq e  tentato di acquistare gas velenosi ed esplosivi per effettuare attacchi terroristici.
Hanno “aiutato e favorito il contrabbando di ulteriori seguaci in Europa, assumendo compiti di coordinamento, di propaganda diffusi per le azioni dell’organizzazione terroristica, hanno dato istruzioni e anche fornito consulenza operativa “, secondo una dichiarazione da parte dell’Ufficio svizzero della Confederazione.

Un quarto uomo è stato arrestato nel luglio 2015 “, dopo che si era recato in Siria per consegnare le apparecchiature radio all’ISIS”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.