VIDEO : Nuovo rapporto rivela la “crescente difficoltà dei cristiani” in 22 paesi

0
1282

Distribuito da Aiuto alla Chiesa che Soffre, un ente di beneficenza cattolica, il rapporto è intitolato Perseguitati e Dimenticati? e grafici della persecuzione dei cristiani nel periodo 2013-2015.

“I cristiani stanno rapidamente scomparendo da intere regioni” il rapportolo evidenzia, “in particolare un pezzo enorme del Medio Oriente, ma anche intere diocesi in Africa. In gran parte, questa migrazione è il prodotto di una pulizia etnica motivato da odio religioso “.

Questo prende atto che lo Stato islamico scacciò 120.000 cristiani quando catturò Mosul e Ninive in Iraq lo scorso anno, con un gran numero di persono in fuga come accaduto in Siria.

Migliaia di cristiani vivono attualmente nel Kurdistan iracheno,  vivono in semi strutture degli alberghi che non sono mai stati finiti e convertiti in locali per i rifugiati.

In Nigeria, 100.000 cattolici fuggirono da Maiduguri dal Boko Haram nel marzo di quest’anno.

Secondo il rapporto gruppi radicali indù e buddisti in luoghi come l’India e lo Sri Lanka hanno perseguitato i cristiani, così come regimi totalitari come quello della Cina.

La relazione si è incentrata sulla persecuzione islamista dei cristiani, perchè esiste “la reale possibilità che il cristianesimo presto scomparirà dalla gran parte della sua antica patria.”

Si prevede che il cristianesimo possa essere spazzato via completamente in Iraq entro cinque anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.