Siria, Mosca conferma: ex presidente Carter fornì mappe posizioni ISIS

0
1850
Former U.S. President Jimmy Carter speaks at an Ethical Elections Pact signing ceremony in Panama City, Friday, March 14, 2014. Panama will hold a general election on May 4 in which Panamanians will elect a new president. The pact was signed by the seven competing presidential candidates. (AP Photo/Arnulfo Franco)

Le mappe erano state elaborate dal Centro presidenziale.

Mosca ha confermato che l’ex presidente americano Jimmy Carter ha fornito alla Russia le mappe di posizioni terroristiche dello Stato islamico in Siria: lo ha detto portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova.

Carter ha detto in precedenza che a maggio aveva dato all’ambasciata russa a Washington mappe delle sedi terroristiche dell’IS in Siria, dopo aver parlato con il presidente russo Vladimir Putin.

“Posso confermare — ha detto ai giornalisti Zakharova — che questa notizia è completamente vera”. Carter in realtà propose ai russi “di inviare mappe create da suo centro presidenziale con le attuali posizioni di fazioni opposte in Siria, comprese le posizioni delle truppe governative, dell’IS, e di altri gruppi “. La portavoce russa ha aggiunto che le mappe non sono considerate segrete dal momento che “la maggioranza è sul sito web del centro”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.