Nasrallah: Israele è ‘contractor’ dell’America nella regione

0
1128

Nella rara apparizione pubblica, il leader di Hezbollah sostiene che Washington sta usando Israele di imporre l’egemonia in Medio Oriente.

Il leader di Hezbollah, Hassan Nasrallah, il Venerdì ha fatto una rara apparizione pubblica a Beirut, in cui sosteneva che Israele è il “contraente” degli Stati Uniti in Medio Oriente.

Dal 2006 la Seconda Guerra del Libano, Nasrallah è stato per lo più nascosto, i suoi discorsi di solito sono fatti da una località sconosciuta.

Venerdì scorso, però, è apparso in pubblico, sostenendo che gli Stati Uniti cercano di imporre la propria egemonia sulla regione e stanno usando Israele per raggiungere tale obiettivo.

“La guerra in corso non è per il bene di riforme, democrazia, diritti umani, la povertà o contrastare l’ignoranza, ma è piuttosto rivolto a soggiogare coloro che rifiutavano il sistema statunitense e punire coloro che hanno sconfitto il regime Nuovo Medio Oriente nel 2006”, lo ha detto Nasrallah –  secondo la Press TV iraniana .

“Gli Stati Uniti  vuole che noi accettiamo Israele sotto la minaccia di condurre tutti i tipi di guerre contro di noi”, ha affermato, aggiungendo: “Washington lancia guerre per procura contro quei paesi che cercano di diventare indipendenti e forti.”

Se il sostegno finanziario, economico e militare che Washington concede ad Israele si ferma, Israele cesserà di esistere –  lo ha dichiarato il capo degli Hezbollah.

Gli Stati Uniti sono sempre lì a impegnarsi in guerre, quando il regime israeliano è in pericolo, Nasrallah lo ha detto, secondo Press TV.

“Tutti i discorsi dell’America sui diritti umani e la democrazia sono senza senso, perché le più grandi dittature della regione sono sponsorizzati dagli Stati Uniti”, ha continuato.

Nasrallah alcuni giorni fa ha sostenuto una campagna di attacchi terroristici palestinesi contro gli israeliani, descrivendoli come resistenza ed una “intifada”.

“Sottolineo il nostro sostegno assoluto per i diritti del popolo palestinese e la sua Intifada”, ha detto.

“Spetta a tutti noi di stare dalla parte dai palestinesi e li possiamo aiutare riconoscendo il fatto che i palestinesi non hanno di fronte a loro … altra scelta se non la scelta della resistenza e dell’intifada”, ha aggiunto Nasrallah.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.