GRECIA : Varoufakis avverte – Piano Tsipras ‘non riuscirà’

0
1230

L’ex ministro delle Finanze greco Yanis Varoufakis ha detto al primo ministro greco Alexis Tsipras che “non riuscirà” nel suo tentativo di trasformare le finanze del paese  e che i suoi creditori stanno attuando un programma che sanno non possa essere attuato.

Tspiras salito al potere nel gennaio 2015 su un impegno verso un anti-austerità, ha promesso di alleviare alcune delle dure condizioni imposte al paese dai suoi creditori, la Banca centrale europea (BCE), il Fondo monetario internazionale (FMI) e gli altri membri della zona euro – conosciuta come la Troika – a seguito della crisi del debito sovrano.

Avendo tentato rinegoziazioni, Tsipras ha messo le condizioni di un referendum in cui i Greci hanno respinto le dure condizioni proposte dalla Troika.
Tuttavia, sotto la pressione di una ricapitalizzazione delle banche greche e di fronte ad un ultimatum, Tsipras ha effettuato un’inversione ad U ed ha accettato le proposte, causando una scissione nel suo partito.
Varoufakis si è immediatamente dimesso da ministro delle finanze in disaccordo con Tsipras.
Ha detto Deutsche Welle:
“Posso capire l’intensità del momento in cui ha dovuto prendere questa decisione. Io riesco a capire come sia difficile essere il primo ministro quando il sistema bancario è stato chiuso da una banca centrale che sta cercando di spingere verso il basso il paese, posso capire l’agonia di dover prendere queste decisioni, quando i pensionati non hanno avuto accesso ai loro conti bancari. Così ho capito che questo era una scelta difficile, ma io non sono d’accordo con lui. ”

‘Impossibile da attuare’ :
Varoufakis – che ha studiato economia, ha insegnato  nel Regno Unito ed in Australia, ed è docente di Teoria Economica presso l’Università di Atene – ha detto che le misure di austerità, qualunque esse siano , per il salvataggio della nazione non erano sostenibili.

“Tsipras non avrà successo, e lo sa.
Mi sono dimesso perché non ero pronto a firmare un programma di riforme che è impossibile da attuare.”

“Tsipras è stato costretto ad accettare questo programma, anche se non credeva potesse essere attuato” .

“Ora abbiamo questa situazione ridicola in cui i poteri forti in Europa – tra cui il Fondo Monetario Internazionale, la Banca centrale europea, i tedeschi ed il governo greco – stanno tutti fingendo di essere d’accordo per attuare un programma di cui sanno benissimo l’esito, non può essere attuato ed io ho rifiutato di far parte di questi imbrogli, e per questo mi sono dimesso.

“Negli ultimi cinque anni, abbiamo effettivamente avuto tre governi e tutti hanno cercato di attuare un programma che è impossibile da attuare. Ora che i miei ex colleghi e compagni stanno seguendo la logica illogica degli ultimi cinque anni, il risultato sarà lo stesso. “

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.