ISIS RIVENDICA ATTENTATO VOLO RUSSO- Stato islamico in Egitto afferma che ha abbattuto aereo russo

0
1767

Il gruppo terroristico festeggia l’uccisione di più di 200 persone a bordo dell’aereo precipitato, anche se i funzionari in  Sinai affermano che si è trattato di un guasto tecnico.

il gruppo terroristico Stato Islamico in Egitto ha rivendicato la responsabilità dell’abbattimento dell’ aereo passeggeri russo accaduto questo Sabato, mentre trasportava 224 persone, secondo i media israeliani.

Lo Stato islamico in Egitto, precedentemente noto come Ansar al-Bayt Maqdis, ha pubblicato la rivendicazione di responsabilità – finora non confermata – ore dopo che l’aereo, viaggiando da dalla città egiziana di Sharm el-Sheikh tornava a San Pietroburgo, si è schiantato nel Sinai Penisola con 217 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio a bordo.
“I soldati del califfato sono riusciti a far cadere un aereo russo nel Sinai”, ha detto la dichiarazione fatta circolare sui social media. “Più di 220 crociati erano a bordo. Tutti sono stati uccisi, lode a Dio. ”

Non ci sono stati superstiti nello schianto.

In precedenza, la compagnia aerea russa che opera il piano, Kogalymavia, noto anche come Metrojet, ha detto che non ci sono stati “motivi” per un errore umano, lasciando intendere che l’incidente non può essere stato un incidente.
Tuttavia, fonti di sicurezza nel Sinai hanno detto a Reuters che, secondo un primo esame, l’aereo è precipitato a causa di un guasto tecnico.

Un funzionario dell’aviazione egiziana dice che il pilota del volo Metrojet 7K9268 aveva segnalato difficoltà tecniche e pianificato un atterraggio di emergenza all’aeroporto più vicino prima di perdere il contatto con i controllori del traffico aereo egizianoed il successivo schianto.
Ayman al-Muqadem, un membro del Comitato di incidenti dell’aviazione, ha detto che il pilota aveva segnalato la sua intenzione di tentare di atterrare presso l’aeroporto più vicino.

Presidente russo Vladimir Putin ha ordinato ai funzionari delle emergenze russe a volare immediatamente al relitto dell’aereo.

Nel frattempo, le autorità russe hanno fatto irruzione negli uffici di Kogalymavia a Mosca, secondo la Reuters, e sequestrato documenti.
Il motivo non è chiaro.

Una dichiarazione del ministero dell’aviazione civile egiziano ha detto che squadre di soccorso militari hanno trovato il relitto del jet passeggeri nella zona Hassana a sud della città di Al-Arish, una zona nel nord del Sinai, dove le forze di sicurezza egiziane stanno combattendo un’insurrezione militante islamica guidata dalla filiale locale del gruppo estremista Stato Islamico.

Il gruppo è responsabile di numerosi attacchi contro i servizi di sicurezza egiziani nel Sinai negli ultimi due anni.

La Russia ha recentemente iniziato la propria campagna aerea contro i gruppi ribelli siriani, tra cui IS, in Siria devastata dalla guerra, nel tentativo di rafforzare il suo alleato, Bashar Assad.

I militanti nel nord del Sinai non hanno mai abbattuto aerei di linea commerciali o caccia-jet.
Si dice che sono riusciti ad entrare in possesso di missili antiaerei da spalla  che potrebbero essere utilizzati contro aerei o elicotteri a bassa quota.
Nel gennaio dello scorso anno, hanno affermato di avere abbattuo un elicottero militare egiziano; Egitto ha confermato un incidente di elicottero, al momento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.