LIBERTA’ ADDIO !!! UK – MI5 : Open Source nuovi poteri per Spiare Online

0
1189

Il governo britannico ha proposto una nuova legge che dà alle agenzie di polizia e di intelligence poteri speciali per ottenere l’accesso ai dati di comunicazione degli individui.

Il governo britannico ha pubblicato una bozza della sua ‘Investigatory Powers Bill,’ Mercoledì, che dà applicazione della legge per il potere di intercettare e raccogliere informazioni dai fornitori di Internet sugli utenti di Internet individuali.
E poi impone un ordine di bavaglio per evitare che qualcuno rivelare che il mandato sia in essere, Arstechnica lo ha riferito Venerdì.

Il disegno di legge dà al Segretario di Stato britannico il potere di ordinare a qualsiasi operatore postale e delle telecomunicazioni un “avviso capacità tecnica,” per conto della polizia, agenzie di sicurezza e di intelligence e delle forze armate, per richiedere a qualsiasi operatore interessato a “prendere tutte le misure indicate nel bando al fine di rispettare tali obblighi. ”
Dopo aver ricevuto l’avviso, la persona che fornisce il servizio postale e delle telecomunicazioni deve rispettare l’ordine, e quindi mantenere il segreto.
Se non lo rispettano, poterebbero andare in prigione.

George Danezis, professore associato di sicurezza e privacy di ingegneria presso l’University College di Londra, ha detto Arstechnica che i poteri investigativi della legge renderebbe un reato penale, punibile con fino a 12 mesi di carcere e / o una multa, attribuibile a chi si occupa di rivelare l’esistenza di un “avviso capacità tecnica”, anche conosciuto come un ‘backdoor’.

Il progetto di legge è stato presentato al parlamento britannico dal ministro dell’interno Theresa May questo 4 novembre.
Il ministro ha anche confermato che è una proposta controversa perchè consente l’accesso delle forze dell’ordine alla cronologia di navigazione internet di chiunque.
Chiamato ‘record di connessione a Internet,’ tale funzione permette alla polizia di identificare quali servizi di comunicazione sono attivi da parte di una persona o un dispositivo che si è connesso , e forzare l’ ISP a tenere queste informazioni sui loro utenti per un anno.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.