La Cina scopre riserve auree sottomarini stimate in $ 16.4bn

0
2940

Un enorme deposito con almeno 470 tonnellate di oro è stato scoperto sotto il fondo marino del Mar Cinese Orientale.
Il più grande deposito si trova a due chilometri sotto il livello del mare in una zona con riserve stimate di almeno 1.500 tonnellate d’oro.
E ‘stato scoperto nella città di Laizhou che ha le più grandi riserve d’oro in Cina.
Più di 2.000 tonnellate d’oro sono state trovate nella stessa località di recente.
“E ‘molto difficile da individuare e impostare le piattaforme di perforazione in mare”, ha detto Ding Zhengjiang, il vice direttore del Shandong Provinciale n ° 3 Institute.

Responsabile del progetto Zhang Junjin ha aggiunto che “la perforazione nel sottosuolo roccioso deve scendere a più di 1.000 metri di profondità ed è una grande sfida, mentre in Cina le  miniere d’oro sono scavate normalmente entro gli 800 metri sottoterra.
La scoperta di un deposito d’oro che si trova 2.000 metri sotto il mare prevede la necessità di una nuova tecnologia di perforazione per l’estrazione dell’oro futuro “, ha detto Zhang.

La ricerca marina ha richiestoi tre anni ed ha coinvolto più di 120 chilometri di perforazione, con 67 piattaforme di perforazione mare e circa 1.000 trivellatori e geologi.

All’inizio di quest’anno Pechino ha proposto all’India una cooperazione mineraria nell’ Oceano Indiano .
La Cina ha detto che l’India è un partner ideale in termini di sviluppo deigiacimenti nei  fondi marini.
Entrambi i paesi sono i più grandi consumatori di oro al mondo.
Nel mese di luglio la Cina ha rivelato un aumento di quasi il 60 per cento delle riserve auree negli ultimi sei anni, diventando il quinto più grande detentore di oro del mondo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.