UK : venerdì 13 – riunione dei più famigerati estremisti islamici britannici

0
1768
by RAHEEM KASSAM AND LIAM DEACON

BEDFORD, Regno Unito – la stessa notte degli attacchi di Parigi  alcuni dei più  famigerati estremisti islamici britannici si sono raccolti a nord di Londra, senza alcun veto od ostacolo, per raccontare a centinaia di musulmani britannici la “lotta” per uno “Stato islamico. “Breitbart Londra era lì.

Alla riunione intitolata  “Quiz a un musulmano” evento tenutosi ieri sera a Corn Exchange a Bedford, i relatori hanno chiamato i valori britannici come mera “spazzatura”, chiedendo che i musulmani debbano “definire” il diritto britannico,  come una cosa sinistra, che sembrava suggerisca che musulmani sono in guerra con gli inglesi.

L’evento è stato organizzato e presieduto da Bedford – nato blogger del Dilly Hussain; un islamista appassionato e sostenitore di un califfato islamico globale.

Sig. Hussain ha descritto l’evento come “un sorta del tempo della questione islamica”.
Questo evento ha visto una partecipazione tutta maschile dei “leader della comunità”.

Un membro della riunione no è voluto comparire – Hamza Tzortzis – forse perché legato alle recenti rivelazioni che lo mostratono sul sito web di relazioni extraconiugali, Ashley Madison.

IMG_2554Da sinistra a destra: Haitham al-Haddad, Sulaiman Ghani, Adnan Rashid, Dilly Hussain, Taji Mustafa, Abdur Raheem Verde, Moazzam Begg (Breitbart Londra / Rachel Megawhat)

Il gruppo ha affrontato la questione di come qualcuno  possa eventualmente avere un parere negativo di alcune interpretazioni dell’Islam.

“La televisione è una forma di ipnotismo”, ha detto Abdur Raheem Verde, presidente della educazione islamica e l’Accademia di Ricerca (Iera) che è noto per l’invio di predicatori d’odio ai campus del Regno Unito.
Mr. Green è forse più noto per il suo commento: “L’Islam non è compatibile con la democrazia”, e per affermare che un marito può usare “forza fisica … un pestaggio molto leggero” contro la moglie.

Ieri sera ha detto sulla televisione: “E ‘la forma più potente di indottrinamento … la CIA lo sa …”

IMG_2538

La stanza era affollata (Breitbart Londra / Rachel Megawhat)

Quando il dottor Haitham al-Haddad, che è stato presentato come uno studioso di “scienze islamiche”, ha chiesto alla sala se i partecipanti erano inglesi, c’è stata una lunga pausa e un mormorio scomodo.
Dr. Haddad ha già reso approfonditamente commenti sprezzanti sulle popolo ebraico, ed ha anche affermato di aver detto che il defunto leader di Al Qaeda Osama bin Laden sarebbe andato in paradiso.

Taji Mustafah, un membro anziano della rete globale islamista Hizb ut Tahrir, che lavora per un califfato, è intervenuto dicendo: “Questa è una domanda preformattata … Cosa vuol dire” ha ciesto.
Aggiungendo poi: “Tutte queste cose celebrate come l’inglese, non significano niente”.
Chiamando i valori britannici “spazzatura”.

“Non dobbiamo chiedere se abbiamo bisogno raggiungere i britannici”, ha risposto il dottor Haddad, “Dobbiamo essere partner nella definizione di ciò che è inglese … in ciò che la legge del paese è”.
Tutti sembravano d’accordo che “legge “deve sempre essere” superiore “alla” legge dall’uomo “.

Collegamento permanente dell'immagine integrata

Il signor Mustafah anche preso il tempo per chiarire che l’Islam è una “religione di guerra e pace, che governa ogni aspetto della vita … politica … tra cui quello che si mangia e indossa”.

Più tardi, quando l’ex detenuto di Guantanamo Bay Moazzam Begg ha condannato ISIS perché stanno “uccidendo i musulmani”, solo cinque persone nella stanza su 200 hanno fatto applauso.
Quando ha detto che David Cameron era un “estremista”, quasi l’intera stanza ha applaudito per un periodo prolungato.

Subito dopo aver condannato ISIS ha riaffermato, tuttavia, il dovere “islamico” di “lotta” per uno “Stato islamico”.

Come Maajid Nawaz, un governo anti-estremismo lo ha spiegato su Facebook:

“Ognuno di questi oratori è un califfato islamico , credono in ogni essenza di principio in cui anche l’ISIS crede, e rifiutano ISIS solo perché hanno fatto la loro mossa per un califfato ‘troppo presto e troppo in fretta’.”

Haitham al-Haddad – Siede nel Consiglio del Regno Unito sulla sharia islamica , è nota per le sue dichiarazioni radicali come gli “ebrei sono i nemici di Dio e sono discendenti di scimmie e maiali”.
Haddad ha detto che i musulmani dovrebbero “essere pronti a pagare il prezzo per questa vittoria dal nostro sangue” e ha detto ai compagni musulmani “di prepararsi per la jihad, in tutto il mondo”.
Ha detto che la condanna a morte per apostasia (lasciando l’Islam) “ha perfettamente senso”.

Sulaiman Ghani – ha parlato a sostegno della condannati terroristi di Al Qaeda, ed è anche apparso fianco a fianco con del partito laburista 2016 ed il candidato sindaco di Londra Sadiq Khan nel corso di una manifestazione contro Guantanamo Bay.
Egli ha detto che le donne dovrebbero essere “sottomesse” e mai essere leader, ed è stato riportato dal Daily Mail per aver lavorato come “cappellano musulmano” nel Servizio Sanitario Nazionale della Gran Bretagna –  per tutto il tempo si è opposto alle donazione di organi.

Adnan Rashid – ha scritto che “il modello islamico sostenuto da Shari’ah è un modello coerente che permette una moltitudine di etnie diverse a coesistere”. Rashid ha difeso il predicatore Zakir Naik – pro-Bin Laden, dichiarando: “Se Zakir Naik è un estremista allora chi è normale?
Quante persone ha ucciso?
Di Quanti stupri è responsabile?
In quanti paesi ha lui fatto irruzione e saccheggiato? E
gli ha anche affermato che l’Arabia Saudita è un posto migliore dove vivere per le donne:” Preferisco le donne che vivono in Arabia Saudita sotto la protezione dell’Islam (e di non a guidare, cosa che io non sono d’accordo) ottenendo solo di essere violentata o  si prostituiscono per sfamare le loro famiglie “.

Dilly Hussain – Ha una pagina di Wikipedia autobiografica….  ha esortato i musulmani di infiltrarsi nei media per cambiare la narrazione sul radicalismo, l’estremismo e il terrorismo – confondendo il giornalismo con l’attivismo, ridicolmente sostenendo che gli status dei musulmani in Facebook dovrebbero essere trasformati in blog e inviate ai media mainstream per “mettere il vostro piede nella porta”

Taji Mustafa – è un attivista  di lunga data  di Hizb ut Tahrir . L’organizzazione spinge per un califfato globale, ma si considera non-violenta. Il sito web del gruppo ha già ospitato materiale antisemita, e si crede siano coinvolti con le società universitarie radicali presenti in tutto il paese – che si nascondono dietro nomi come il “Global Ideas Society” presso l’Università di Westminster, dove Jihadi John è andato all’università. Il governo britannico ha promesso nel 2010 di vietare Hizb ut Tahrir, ma non è mai successo.
Abdur Raheem Green – ha detto che “l’Islam insegna ai suoi seguaci a cercare la morte sul campo di battaglia”, e che “morire combattendo la Jihad è uno dei modi più sicuri per il paradiso oltre che ad avere il  compiacimento di Allah”.
Egli ha chiamato coloro che servono in carcere con l’accusa di terrorismo per essere rilasciati, mentre allo stesso tempo ha raccontando alla BBC: “Io sicuramente ho detto alcune cose piuttosto radicali e forse anche scritto alcune cose radicali nel passato … Ma su una cosa sono stato molto coerente – è il terrorismo, partecipando alle attività terroristiche, la rivoluzione violenta – non è qualcosa che io abbia mai pensato facesse parte della religione dell’Islam “Recentemente è stato catturato dalla macchina fotografica in Hyde Park di Londra,mente  abusava di un ebreo. Egli ha detto: “Perché non si prende la Yahoudi [Ebreo] laggiù lontano così il suo fetore non ci disturba?”

Moazzam Begg – Forse il più famoso della lista, Begg rinchiuso come un detenuto a Guantanamo Bay, dove ha firmato una confessione affermando che era un reclutatore di Al Qaeda. Dopo il suo rilascio,  negoziato dal governo Blair in Gran Bretagna, è tornato al paese e ritrattato tali dichiarazioni, ma ha ammesso di essere stato nei campi di addestramento islamici. La sua organizzazione, CAGE, che rappresenta gli ex detenuti di Guantanamo Bay, ha descritto ISIS beheader Jihadi John come un “bel giovane”. Begg è attualmente libero nel Regno Unito, anche se è stato arrestato e interrogato un certo numero di volte in materia di reati connessi al terrorismo in questi ultimi anni.

IMG_2541

IMG_2548

IMG_2551

IMG_2552

IMG_2555

IMG_2562

IMG_2559

IMG_2558

IMG_2557

IMG_2529

IMG_2531

IMG_2532

IMG_2534

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.