Human Rights Watch : USA / Obama – Approvano la Tortura

0
1170

Human Rights Watch ha chiesto agli Stati Uniti di indagare sulle torture da parte della CIA durante l’amministrazione dell’ex presidente George W. Bush.

Il gruppo per i diritti ha nominato 21 funzionari degli Stati Uniti “che hanno creato, autorizzato, e implementato il programma della CIA” nella loro relazione di Martedì, dicendo che dovrebbero “essere tra quelli indagati per associazione a delinquere, tortura e di altri crimini”.Torture instruments the CIA used at “black sites,” as drawn by a former detainee. (Human Rights Watch)Strumenti di tortura della CIA utilizzate in “siti neri”, come disegnato da un ex detenuto. (Human Rights Watch)

Oltre a Bush, la lista comprendeva il vicepresidente Dick Cheney, consigliere di sicurezza nazionale Condoleezza Rice, direttore della CIA George Tenet, nonché una persona fisica identificata come “CTC Legal” nel rapporto del Senato americano sul programma di tortura della CIA uscito l’anno scorso.

“E ‘passato un anno da quando il rapporto torture Senato, e ancora l’amministrazione Obama non ha aperto nuove indagini penali relative alle torure della CIA ” – Kenneth Roth, direttore esecutivo di Human Rights Watch, lo ha detto in un comunicato. “Senza indagini penali non si potranno rimuovere le torture dalle opzione strategiche, l’eredità di Obama sarà per sempre avvelenata”.

Nel mese di dicembre 2014, il comitato ristretto del Senato per Intelligence ha pubblicato un rapporto sul programma di depennazione della tortura dell’ Intelligence Agency centrale nei confronti dei detenuti presumibilmente implicati nella attentati dell’11 settembre 2001 ma non molto è stato fatto da allora per portare i colpevoli alla giustizia.

“Molti detenuti sono stati tenuti dalla CIA in celle senza finestre al buio pesto, incatenati alle pareti, nudi o con pannolini, per settimane o mesi alla volta. La CIA li ha costretti in posizioni di stress dolorose che ha reso impossibile per loro sdraiarsi o dormire per giorni, al punto che molti risultavano allucinati o pregavano per essere uccisi e porre fine alla loro miseria.
E’ stato usato il “waterboarding” e tecniche simili che causano situazioni vicine al soffocamento o annegamento i detenuti erano stipati nudi in piccole scatole, impedendogli di fare il bagno, usare servizi igienici, o tagliare i capelli o le unghie per mesi “- il tutto riportato nel rapporto del gruppo di diritti.

I repubblicani a quel tempo erano al comando ed hanno sostenuto che hanno usato “tecniche di interrogatorio rafforzate” non torture.

“Se gli Stati Uniti con la sua democrazia consolidata ed un sistema politico stabile può violare il suo obbligo legale di perseguire la tortura, mina il rispetto dello Stato di diritto in tutto il mondo”, ha detto Roth.

Egli ha inoltre invitato l’amministrazione Obama ad assicurare i torturatori alla giustizia, anche se sono “alti funzionari”.

“Di fronte al rifiuto dell’amministrazione Obama di indagare e perseguire gli alti funzionari responsabili di questi gravi crimini, altri paesi dovrebbero procedere”, ha detto Roth.
“Se il presidente Obama non impedirà la creazione di un pericoloso precedente di impunità per le torture, altri paesi dovrebbero intervenire.”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.