US Navy controlla Incrociatore Russo Moskva

0
1663

L’incrociatore USS Carney della Marina Militare americana ha iniziato il monitoraggio  dell’incrociatore missilistico Russo Moskva, utilizzato per fornire le difese aeree per la missione russa in Siria.

Gli USA di concerto con le forze turche hanno cominciato a stringere un cordone intorno alla nave ad alle attività della Russia.

Continuano con le azioni di deterrenza e controllo sul territorio Siriano.

E’ chiara la volontà di destabilizzare Assad e tutti coloro che lo supportano.

La Nato dal canto suo vuole far valere la sua presenza e forza in un contesto geopolitico molto delicato.

Gli interessi economici in gioco sono altissimi e gli USA insieme con la Turchia non vogliono cedere nemmeno di un passo.

A quanto pare la priorità non è la pace, ma una palese istigazione al conflitto!

La Russia ha intensificato le sue misure di difesa aerea in Siria dopo che uno dei suoi jet è stato abbattuto dalla Turchia il 24 novembre
Due sottomarini turchi, il Dolunay e la Burakreis, hanno iniziato a monitorare la nave il 30 novembre.

“La nave proveniva da acque neutrali dal sud di Cipro”.

L’incrociatore russo è stanziale nel Mediterraneo come parte della Flotta della Marina Russa nel Mediterraneo, e si è avvicinata alle coste siriane il 25 novembre  – l’incrociatore è equipaggiato con il sistema di difesa aerea Fort, che è l’analogo navale della S-300 in termini di capacità.

La USS Carney è un incrociatore varato  nel 1993,  dotato di un sistema di missili balistici Aegis.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.