Israele: Ra’naana – stanchi degli accoltellamenti

0
1099

Lo scorso 19 dicembre un altro accoltellamento ha colpito la periferia di Tel Aviv a Ra’naana.

Lo sconcerto per l’atroce violenza perpetrata su innocui cittadini di una zona di periferia tranquillissima  risveglia ancestrali paure e nuove domande… perché ?

Lontani da Gerusalemme e dai centri di maggior agitazione politica e religiosa, l’unica spiegazione utilizzabile è … la paura, seminare un inutile paura che crea solo tensione e  mina la possibilità di stabilire una qualsiasi tipologia di accordo o tregua tra palestinesi ed israeliani.

Ora mi chiedo, che cosa accadrebbe se tutto ad un tratto questi lupi solitari non ricevessero più alcuna attenzione dai media, ne dalla politica ne da chi è interessato a creare …. movimento mediatici nei social… anche bloccando fisicamente tutte le notizie inerenti?

Il silenzio porta alla quiete…o alla guerra in alcune situazioni, ma in ogni caso ci sarebbe una reazione REALE e non pura schermaglia mediatica.

Con questo voglio dire che potrebbe anche accadere che caino…. subisca la sua stessa attività di carnefice….

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.