2016 – Crescerà la minaccia DDoS per la Cyber Security

0
1544

La minaccia oscura degli attacchi DDoS non solo aumenterà nel 2016, ma sarà anche possibile che i criminali informatici guadagnino ingenti somme sotto forma di riscatto.
La previsione proviene da Corero: Una società che è tra i leader nella fornitura di soluzioni di prima linea per la difesa e la messa in insicurezza da attacchi DDoS.
Gli attacchi DDoS vengono utilizzati come una cortina fumogena per distrarre team IT, mentre altri attacchi si infiltrano nella rete per rubare dati sensibili.

I report di analisi della Corero dimostrano che gli aggressori stanno aumentando la frequenza degli attacchi DDoS utilizzando attacci più brevi per distrarre team IT attraverso interruzione della rete.
Si è anche notato che gran parte dell’attacco vissuta dai clienti Corero nel 2015 erano meno 1 GPS e circa il 95% degli attacchi durato 30 minuti.

ddos-attacks-on-gif

Attacco DDoS mappa / Fonte Gif: Imgur

Dave Larson, COO di Corero ha dichiarato che gli attacchi DDoS cresceranno in modo esponenziale nel 2016 dato che gli attaccanti stanno migliorando i metodi già altamente sofisticati, potenti e adattabili di attacco DDoS scure sulla base della loro precedente successo anche solo come tecnica di distrazione.
Uno dei primi attacchi DDoS che sono stati pubblicamente segnalati nel mese di agosto 2015 è stato un attacco a Carphone Warehouse.
Si tratta di una nuova linea di attacco, una veloce e crescente minaccia per le aziende che sono collegate a Internet e si ospitavano dati molto sensibili: i dati della carta di credito e altre informazioni personali.

Gli approcci tradizionali non sono stati in grado di contrastare questi attacchi DDoS sofisticati.
Si è visto che uno dei migliori approcci utilizzabili si ottiene usando una soluzione di mitigazione DDoS sempre-online.
Questo rimuoverà automaticamente la minaccia e fornirà una visibilità in tempo reale per i team IT in modo che possano rafforzare il loro perimetro di sicurezza per affrontare l’imminente minaccia alla sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.