Dammi 40 $ e ti dirotto il drone da $ 30.000, lo certifica un Hacker

0
1472

Un ricercatore di sicurezza “hacker” ha trovato il modo per dirottare un drone di fascia alta assemblando un kit con solo $ 40.

Mr. Nils Rodday, un ricercatore di sicurezza, ha annunciato alla conferenza sulla sicurezza RSA a San Francisco che è stato possibile dirottare un drone $ 30.000 da un miglio di distanza semplicemente intercettando il segnale wifi.
Egli ha sostenuto che lo ha fatto solo con il suo computer portatile e un chip radio che era collegato al suo portatile tramite USB.

Il produttore di droni gli ha proposto un contratto di consulenza per migliorare tutti i droni prodotti e forniti spesso alle forze di sicurezza.
I droni, che sono destinati ad essere utilizzati dai servizi di polizia e vigili del fuoco sono decisamente deboli tecnologicamente.

Rodday dice che la connessione Wi-Fi tra il modulo di telemetria del drone e la console dell’utente usa un programma chiamato WEP, che secondo lui è violabile in pochi secondi da un hacker medio.
Ciò permette a qualsiasi hacker di interrompere la connessione e inviare un comando “deauth”, che costringe l’utente ad uscire fuori dalla rete e lasciare il drone nelle mani dell’attaccante.

Ha anche continuato a dire che il modulo e il drone utilizzano un chip X-bee per comunicare che non hanno funzionalità di crittografia, ma per evitare la latenza del chip non li utilizza al massimo delle loro prestazioni.
L’hacker può inviare comandi al modulo ed al drone che reindirizza i pacchetti sulla rete; questa operazione pone fuori rete l’utente e consente all’hacker di comandare il drone in modo esclusivo.
Egli ha affermato che l’hacker non ha nemmeno bisogno di essere in un raggio di un miglio di distanza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.