QUALE SONO LE PENTOLE DA USARE PER EVITARE IL DANNEGGIAMENTO NELL’ORGANISMO ?

0
1347

Il  nostro organismo è come una  macchina meravigliosa capace di gestire migliaia di funzioni al secondo.

E’ quindi fondamentale  che ogni essere umano capisca  quanto sia importante  seguire delle corrette regole alimentari per favorire un equilibrio energetico fisico e psichico costante .

Ciò non avviene solamente attraverso l’introduzione dell’alimento idoneo,  ma avviene anche attraverso li metodo di cottura e sopratutto dalla qualità della pentola utilizzata per la cottura .

 La scelta del sistema di cottura è un fattore determinante  :

– cuocere i cibi in casseruole alte e con coperchio provoca un aumento della temperatura , alla quale  non corrisponde una evaporazione ed una disidratazione , in presenza costante  dello stesso quantitativo d’acqua si avrà una maggiore ossidazione degli alimenti .

-cuocere invece gli stessi alimenti in una pentola bassa o in una padella a bordi dilatati , senza coperchio ha per risultato una maggiore rapidità di cottura con minore degradazione del potere nutrizionale  , con disidratazione più o meno  marcata  e una minore  ossidazione  che favorisce  di conseguenza  la capacità di facile digeribilità.

Per quanto riguarda la scelta della qualità di pentole si diversificano molte l’una dall’altra , tra terracotta, vetro, di acciaio ….

Le pentole di  ferro  rilasciano anche ferro biodisponibile  sono indicate ed utili  nelle sideropenie  .

Le pentole di alluminio sono ottime per la cottura non a caso sono le pentole usate dagli chef . L’ unico problema è dato dalla  formazione di ossido di alluminio ma solo se l’alimento rimane a lungo nella pentola

Le pentole di rame  non sono dannose perche il nostro organismo richiede rame in piccole quantità , il problema si può verificarsi solamente  quando l’utilizzo di tale pentole diventa un eccessivo  tale da creare un assorbimento di rame esagerato.

Le pentole di ghisa sono altrettanto utili perche non rappresentano altro che una  diversa modalità di lavorazione del ferro  che viene rilasciato durante la cottura .

DA BANDIRE SONO TUTTE LE PADELLE ANTIADERENTE  SULLA CUI COMPOSIZIONE CONTINUANO STUDI PER ESCLUDERE  LA CANCEROGENICITA  E CHE DIVENTANO ANCORA PIU NOCIVE QUANDO SI RIGANO ESPONENDO LE PARTICELLE  DI ANTIADERENTE.

INOLTRE NON USARE MAI IL FORNO A MICROONDE CHE CONSISTE NELL’ACCELERAZIONE ANOMALA DELLA VIBRAZIONE  MOLECOLARE  DELLA SOSTANZA POSTA A COTTURA CREANDO UNA MUTAZIONE GENETICA  TALE DA INDURRE LO SVILUPPO DI CANCRO

                 K.G.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.