Banca Centrale Bangladesh : Errore di ortografia la salva da furto da 1 miliardo di Dollari

0
1751

Un errore di ortografia è stata la salvezza per la banca centrale del Bangladesh e la Fed di New York.
L’errore di ortografia che è stata fatta durante l’istruzione di bonifico bancario ha aiutato la banca a salvare $ 1 miliardo di dollari il mese scorso.
Tuttavia, gli hacker ancora riusciti a ottenere 80 milioni di $, in uno dei più grandi furti della banca nella storia.
Gli hacker hanno rubato le credenziali della Banca del Bangladesh per i trasferimenti di pagamento dopo che avevano violato il sistema di banche.
Hanno poi effettuato un gran numero di richieste con la la Banca Fed di New York per spostare i soldi su conti a loro intestati in Sri Lanka e nelle Filippine.
Uno dei funzionari ha sostenuto che l’importo che è stato in bloccato era tra gli $ 850 a $ 870.000.000 causa l’errore.
La Bangladesh Bank ha miliardi di dollari nel suo conto corrente presso la Banca federale, che a quanto pare utilizzano nelle operazioni di Regolamenti Internazionali.
I resoconto della Kaspersky Lab dello scorso anno hanno evidenziato che fino a $ 1 miliardi di erano stati rubati negli ultimi due anni dai criminali informatici da almeno 100 istituzioni finanziarie.
Bangladesh Bank da dichiarato di aver recuperato una parte dei soldi rubati e sta lavorando con le autorità competenti per cercare di recuperare il resto.
I fondi recuperati sono stati presi dallo Sri Lanka, dove è stata interrotta l’operazione.
L’operazione aveva raggiunto il Pan Asia Banking Corp, ed era tornata indietro per la verifica con la Deutsche Bank perché hanno ritenuto la somma in questione era troppo grande.
Gli hacker commettendo l’errore di ortografia “fondazione” nel nome del Ong come “fandation”, hanno indotto la banca di routing, Deutsche Bank, a chiedere chiarimenti alla banca centrale del Bangladesh, che ha poi fermato l’operazione.
“L’operazione era troppo grande per un paese come noi, e poi Deutsche ha affermato che l’operazione era sospetta.”
Inizialmente, la banca del Bangladesh non sapeva che era stata violata l’integrità del sistema informatico, ma gli esperti di sicurezza informatica assunti hanno palesemente indicato che il sistema era stato violato.
Essi hanno inoltre notato che l’attacco era stato al di fuori del Bangladesh, aggiungendo che un’indagine interna era in corso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.