DARPA : Hacking Cervello Possibile

0
1879

DARPA ha cercato di trovare una soluzione per simulare i nervi periferici del corpo umano e ingannare il cervello facenfogli credere che sta imparando velocemente.

Pertanto, DARPA ha previsto di avviare il programma mirato di Formazione di Neuroplasticità (TNT) per beneficiare della plasticità sinaptica del nostro cervello.

Si deve notare che il nostro cervello è in grado di riorganizzare costantemente le sue funzioni e le strutture come una risposta alle esperienze in apprendimento di nuove competenze.

DARPA ha rilasciato una dichiarazione ufficiale, che ha spiegato che questo programma è stato sviluppato per modulare in modo accurato e sicuro nervi periferici in modo da controllare la plasticità sinaptica del cervello durante l’allenamento di nuove abilità cognitive.

Di solito è il cervello che prende le decisioni e invia segnali alle filiali periferiche, che è quello che ci costringe a dire le cose che diciamo o imparare nuovi concetti / abilità.

giphy-2

DARPA pone una premessa interessantissima : programmazndo un’attività che invia segnali alle estremità nervose che poi vengono trasmessi al cervello possono alterarne o modificare la propria struttura. Questo significa che l’agenzia prevede di stimolare i nervi periferici specifici per innescare il rilascio di alcune molecole.
Queste molecole vengono rilasciate nel cervello e danno il via alle riorganizzazione dei neuroni- quindi si ottiene lo scopo.

Pertanto, rafforzare le nuove connessioni tramite stimoli esterni invece di ripetizione e la pratica potrà accelerare la tendenza del cervello ad assorbire nuove informazioni.

Secondo program manager Doug Weber, questo è un modo di riapertura del “periodo critico” del cervello, che è il tempo quando il cervello è più pronto ad imparare.

DARPA ha rifiutato di rivelare ulteriori informazioni su questo nuovo progetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.