WhatsApp Encryption spiegato – “Tutto non è ciò che sembra”

0
1772

WhatsApp ha aggiunto la crittografia end to end, ma in questo articolo, si impara che “tutto non è quello che sembra”
WhatsApp è stata applaudita per il recente aggiornamento della cifratura end to end nel suo software di messaggistica limitando così eventuali interferenze esterne nel cercare di vedere i messaggi che non sono destinati a loro.
Ma è così realmente?
I rapporti indicano che con questa operazione di upgrade WhatsApp ha il diritto di memorizzare una quantità enorme di dati dei messaggi.

In termini di privacy, WhatsApp suggerisce che la società potrebbe memorizzare la data, l’ora e il destinatario dei messaggi inviati al servizio.

Tuttavia, WhatsApp sostiene l’effettivo contenuto dei messaggi non è tenuto sui server.

Le informazioni che WhatsApp è in grado di vedere è ancora utile per un possibile hacker, perchè gli permette di vedere il timestamp, il destinatario e il mittente.
Il governo può richiedere queste informazione quando vuole…..

Il nuovo sistema di crittografia WhatsApp ha richiesto molto lavoro e la collaborazione con Open Whisper Systems per creare il sistema di crittografia.

Ma WhatsApp non cripta tutto
Tuttavia, alcune persone non sono ancora convinti che WhatsApp ha messo la crittografia alla sua prima linea. Un utente Twitter dal nome, YourAnonNews, ha rivelato che, anche se WhatsApp aveva introdotto la crittografia end-to-end, la società madre Facebookè sospettata di detenere i dati dei suoi clienti.

Il ruolo di Facebook in questo nuova crittografia

Con la notizia che WhatsApp ha aumentato la crittografia, sorge spontanea la domanda sul ruolo di Facebook nel mondo delle notizie.
WhatsApp che è stato acquistato da Facebook per $ 19 miliardi ed ora gestisce più di 64 miliardi di messaggi al giorno e dispone di oltre un miliardo di utenti attivi.

L’acquisizione iniziale del servizio di messaggistica è stata accolta con molte domande.
Primo tra tutti se Facebook sarebbe stata ancora in grado di mantenere la sicurezza degli utenti come ha fatto WhatsApp prima dell’acquisizione.
I rapporti della Casa Bianca hanno dimostrato che Facebook raccoglie anche i dati dai propri utenti e la condivide con il governo è stato anche un altro motivo di preoccupazione.

Il fondatore di WhatsApp , Jan Koum, ha scritto nel , “se la partnership con Facebook significava cambiare i nostri valori, non lo avremmo fatto. Invece, stiamo formando una partnership che ci permetterà di continuare ad operare in modo indipendente e autonomo “, così ha detto.
I nostri valori e le credenze fondamentali non cambieranno.
I nostri principi non cambieranno.
Tutto ciò che ha fatto WhatsApp leader nella messaggistica personale sarà ancora al suo posto. “

Edward Snowden, ex della CIA … ora imprenditore che ha rubato i dati da NSA e fatti  trapelare, recentemente ha affermato che preferiva usare l’applicazione Signal, per il suo sistema di criptazione dati  end to end.

L’applicazione, che è un prodotto di Open Whisper Systems è disponibile sia su Android di Google Play Store e iOS App Store.

L’applicazione è anche open source che permette agli sviluppatori di trovare le eventuali irregolarità nel sistema. Open Whisper Systems è il partner di WhatsApp per il sistema di crittografia end to end.
Gli sviluppatori hanno lavorato su molti sistemi di sicurezza in modo che siano altamente qualificati e la loro applicazioni al sicuro da sguardi indiscreti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.