Stati Uniti, l’Arabia Saudita: decidono di aumentare gli aiuti all’opposizione siriana ‘Moderata’

0
1363

Malgrado i molteplici esempi di destabilizzazione conseguenti dalla deposizione dei leader di governi di paesi “politicamente problematici” con successive ondate di rifugiati, terrorismo e caos sociale l’America continua con la sua piena volontà a scardinare il governo Siriano di Assad.

Segretario di Stato Usa John Kerry ed il re saudita Salman hanno deciso di intensificare il sostegno alla cosiddetta  opposizione siriana moderata, il Dipartimento di Stato americano lo ha detto in un comunicato.
WASHINGTON – Sabato, Kerry è arrivato in Arabia Saudita per discutere un’ampia agenda internazionale, tra cui l’escalation del conflitto in Medio Oriente e la crisi in Siria con funzionari di alto livello del paese.
“Entrambe le parti hanno notato l’importanza di mobilitare la comunità internazionale a sostenere questo obiettivo [stabilità della Siria] e ha ribadito la necessità di una transizione del [presidente del paese in carica, Bashar] Assad.
Si sono impegnati a proseguire e intensificare il sostegno all’opposizione moderata sirians  mentre il percorso politico viene perseguito “, dice la nota di Sabato.
La dichiarazione ha aggiunto che sia Kerry che il re Salman hanno riaffermato il loro obiettivo di raggiungere un paese unificato, pluralista e stabile per tutti i siriani.

La Siria è stata impantanato in una guerra civile dal 2011, con le fazioni dell’opposizione e gruppi terroristici islamici come lo Stato islamico e il Fronte Nusra che combattono l’esercito siriano.
Gli Stati Uniti hanno condotto attacchi aerei contro la ISIL in Siria senza l’approvazione da Damasco dal 2014, mentre provvedeva all’addestramento della cosiddetta opposizione “moderata”.
Washington sta anche chiedendo le dimissioni di Assad.
Venerdì scorso, il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov ha detto che è difficile distinguere tra le forze di opposizione “moderate”  in Siria e gruppi terroristici.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.