Russia : modernizzazione S-300- sistema missilistico per l’Iran

0
1086

La Russia sta aggiornando il sistema di difesa dei missili S-300  per l’Iran e auspica che essa in grado di fornire il sistema a Teheran –  il capo dei maggiori esportatori di armi della Russia lo ha detto Martedì.
MOSCA – Nel 2007, Russia e Iran hanno firmato un accordo di $ 800 milioni di dollari per la fornitura di cinque battaglioni di S-300 .
Nel 2011, l’Iran ha citato Rosoboronexport nella Corte arbitrale di Ginevra dopo che Mosca ha sospeso il contratto, citando l’embargo sulle armi Consiglio di sicurezza dell’ONU imposto contro Teheran.
Nel mese di aprile 2015, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto che permette al contratto per procedere subito dopo che il gruppo P5 + 1 dei negoziatori internazionali e l’Iran hanno raggiunto un accordo  quadro sul nucleare per rimuovere tutte le sanzioni economiche contro Teheran in cambio della sua promessa di tagliare le operazioni di arricchimento dell’uranio e il numero di centrifughe nel paese.
“Il completamento del contratto sul sistema missilistico S-300  per l’Iran è stato sospeso ed ora ci è stata data la possibilità di continuare e rinnovare il lavoro, questo è quello che stiamo facendo, ma dato che è passato molto tempo il sistema S-300 è cambiato e così stiamo lavorando sulla modernizzazione del sistema ” – lo ha detto il direttore generale Anatoly Isaikin Rosoboronexport ai giornalisti.
Isaikin ha detto che era sicuro che ora il contratto sarà onorato.
Ha anche sottolineato che la Russia fornisce armi solo al governo dell’Iraq e il contratto prevede anche il divieto di trasferire armi a terzi.
“Abbiamo consegnato e consegnerà le armi solo al governo centrale iracheno.
Il contratto prevede il divieto di trasferire armi in altre mani o in altri paesi.
Siamo completamente sicuri che i governi di Iran e Siria si stanno attenendo alle condizioni dei contratti ” –  Isaikin lo ha aggiunto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.