VIDEO – AUSTRIA : Raddoppiate le vendite di armi da fuoco – paura immigrati

0
3441

Come evidenziato da molti negozianti di armi da fuoco, le vendite di pistole e fucili sono più che raddoppiate dall’inizio dell’ondata di profughi in entrata nel paese.

L’Austria permette l’acquisto delle armi senza licenze particolari, basta un corso di abilitazione per l’utilizzo delle armi da fuoco.

Fino a 8.000 migranti attraversano il confine ogni giorno, e le autorità dicono che i numeri potrebbero presto salire a 12.000.
Gli austriaci sembrano essere sempre più nervosi.

 

Hanno acquistato 70.000 pistole solo quest’anno, secondo la polizia.

In un paese con una popolazione stimata di 8,5 milioni, ci sono attualmente circa 900.000 fucili di proprietà privata.

Di fronte alla crisi dei migranti, il governo del paese sembra essere in grossa difficoltà su come affrontare il problema con i richiedenti asilo.

Appena due mesi fa cancelliere austriaco Werner Faymann era critico sull’iniziativa dell’Ungheria di erigere recinzioni sul suo confine, dicendo che non avrebbero risolto nulla “Pensare che si può risolvere qualcosa con un recinto … Credo che questo sia sbagliato”.

Andando avanti veloce fino alla fine di ottobre,  il cancelliere ha annunciato l’inizio di opere di contenimento al confine austriaco con la Slovenia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.