Libia : Capo IS ucciso in attacco aereo degli Stati Uniti

0
1304

Il Pentagono dice che un attacco aereo americano ha ucciso un top leader del gruppo terroristico Daesh (ISIL) in Libia.

Il portavoce del Pentagono Peter Cook ha detto in una dichiarazione il Sabato che Abu Nabil, conosciuto anche come Wissam Najm Abd Zayd al Zubaydi, è stato ucciso in un raid aereo nella notte di Venerdì.

“La morte di Nabil  degrada la capacità di ISIL di soddisfare gli obiettivi del gruppo in Libia, tra cui reclutamento di nuovi membri ISIL, stabilendo basi in Libia e la pianificazione attacchi esterni contro gli Stati Uniti”, ha detto Cook.

“Anche se non il primo attacco degli Stati Uniti contro i terroristi in Libia, questo è il primo attacco degli Stati Uniti contro un leader ISIL in Libia e dimostra che gli US attaccheranno i leader ISIL ovunque esse operino” .

Gli attacchi militari americani condotti contro le posizioni Daesh  in Iraq sono iniziati nel giugno 2014.
Una simile coalizione ha lanciato attacchi aerei in Siria un mese dopo.

L’ultimo attacco aereo durante la notte è stato condotto da due aerei degli Stati Uniti F-15  vicino alla città portuale orientale della Libia di Derna.
Nabil ha la nazionalità irachena ed una volta era un operativo in al-Qaeda, secondo la dichiarazione.

Un altro rapporto della morte di Nabil, tuttavia, è emersa nel mese di luglio, secondo la quale, era stato catturato da un gruppo terroristico rivale in Libia.
Ha detto che il gruppo aveva impiccato Nabil pubblicamente per scoraggiare i locali dall’abbandonare gruppi militanti locali e pegno di fedeltà al ISIL.
Tutto questo  era stato pensato per poterno inviare in Libia da Daesh capo Ibrahim al-Samarrai, alias Abu Bakr al-Baghdadi, all’inizio dell’estate.

Cook ha detto il raid aereo in Libia è stato “autorizzato ed avviato prima dell’attacco terroristico a Parigi”, che ha ucciso decine di persone nella capitale francese nella notte di Venerdì.

Daesh takfiri ha rivendicato la responsabilità degli attacchi.
Il gruppo terroristico ha rilasciato una dichiarazione in arabo e francese il Sabato, dicendo che l’attacco è stato il “primo della tempesta e un avvertimento a coloro che vogliono imparare.”

I terroristi ISIL, che inizialmente erano addestrati dalla CIA in Giordania nel 2012 per destabilizzare il governo siriano, ora controllano parti della Siria e dell’Iraq.
Essi sono stati impegnati in crimini contro l’umanità nelle zone sotto il loro controllo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.