REPORT – ISIS : Forse Usata Sony PS4 per Pianificare gli Attacchi di Parigi

0
1448

Le autorità francesi, dopo gli attentati di Parigi si sono impegnati a cercare di trovare la fonte con cui è stata pianificata l’intero massacro e stanno mostrando un certo interesse per la console di gioco più popolare al mondo – la Sony PlayStation 4 – perché si pensa che sia stata usata come mezzo di comunicazione tra i membri ISIS per pianificare questo annientamento.

Le autorità hanno effettuato molte incursioni in zone vicine a Bruxelles per scovare i responsabili per l’atto barbaro, riuscirono a uccidere otto terroristi, mentre un gran numero dei loro complici sono ancora dispersi.

Jan Jambon, il ministro federale belga per gli Affari interni senza mezzi termini ha detto che la PlayStation 4 è stata utilizzata dai membri ISIS per comunicare tra di loro per la pianificazione di queste uccisioni a causa del fatto che è quasi impossibile monitorare la conversazione su di essa.
Ha anche detto : la “PlayStation 4 è ancora più difficile tenere traccia di quanto ‘WhatsApp’.”

Durante il lancio di tutte le nuove generazione di console, s’è stata sempre una domanda sulla tutela della privacy in particolare sui suoi dispositivi periferici Kinect di Microsoft e la propria macchina fotografica di PlayStation che potrebbe essere utilizzata per tenere d’occhio l’utente.

In poche parole pa PS4 con la sua non-alta tecnologia permette di comunicare efficacemente ed in modo riservato al pari di satelliti / e-mail criptate, telefonate o messaggi di testo.
Edward Snowden, nel 2013 ha fatto trapelare alcuni documenti che dimostravano che la CIA e la NSA hanno provato e sono riusciti a spiare nei giochi online.
Queste agenzie si sono intromessi in giochi come “World of Warcraft” vedendo le
conversazioni del giocatore.

Tuttavia, è ancora incerto se i terroristi ISIS davvero hanno usato la PS4 per conversare ed effettivamente utilizzata per pianificare l’intero massacro.
I giocatori online e gli utenti di PlayStation4 potrebbe effettivamente sapere che l’ordinaria chat vocale in ogni gioco online avrebbe potuto funzionare abbastanza bene per pianificare un attacco come questo in quanto è difficile per le agenzie  monitorare conversazione basata su IP rispetto a una rete cellulare semplice.

Nel 2010, l’FBI voleva l’accesso a tutti i canali di comunicazione di Internet, tra cui chat di gioco, ma la Federal Communication Commission non ha permesso loro di accedere alle comunicazioni peer to peer, tuttavia, l’agenzia sul proprio sistema ha integrato il controllo dei gioco di chats per inseguire i criminali.

Di solito tutte le console di gioco disponibili sul mercato che si tratti di PlayStation o Xbox, sono dotati di una funzione built-in di Voice chat di testo e sembra molto difficile da eliminare un tale metodo comunicazione .

I giocatori online conoscono anche molti metodi di comunicazione con l’altro utente senza nemmeno dire una parola come nei gioco di tiro, i terroristi avrebbero potuto scrivere il loro messaggio su un muro con i loro fucili, “suona inquietante”, ma è come è.

Il punto è vedere come la NSA e CIA sono andati in profondità nello spionaggio dei giochi, perché se non hanno mai pensato a questa forma di comunicazione non verbale in precedenza  hanno seriamente bisogno di considerare le loro falle di sicurezza e avere un occhio su tutte le console di gioco  su internet – praticamente  impossibile.

Forbes riferisce che non è stato confermato, che una console è stata trovata a seguito di specifici raid terroristici belgi…….. lasciamo a voi interpretare la comunicazione….

Il ministro Jambon parlava di tattiche che l’ ISIS utilizza in generale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.