REPORT ESCLUSIVO – Rivendicazioni : Dark Web è il prossimo porto sicuro per l’ISIS

0
2089

Al-Hayat, un’agenzia che si diffonde tutti i contenuti  relativi all’ ISIS su diverse piattaforme online ha annunciato le intenzioni ISIS del movimento di portare le loro operazioni sul Dark Web.

Ci sono una serie di blog e forum di messaggi di agenzia in materia di attività di ISIS. i più significativi tra loro sono i blog di Ansar Khilafah e forum Shamikh.

Al fine di informare gli utenti, l’agenzia usa postare sul blog,  per rivelare i piani ISIS,  con una serie di attività online, ma questa mossa non è qualcosa che verrà pià fatto  nei prossimi mesi , infatti molti dei siti ISIS sono già stati trasferiti al Dark Web.

Mr. Scott Terban, che ha tenuto sotto controllo i movimenti dell’ ISIS, ha ulteriormente trovato che il gruppo usa  “Telegram” più di Facebook e Twitter, che sono stati di solito i metodi preferiti del gruppo per la comunicazione, per i loro post sul blog.

Telegram è un client di chat in cui tutte le conversazioni sono criptate per evitare che l’utente possa essere spiato.

Per la stessa ragione,l’ISIS sta spostando tutte la sue operazione su Dark Web.
Per poter accedere ai contenuti sul Dark Web, l’utente deve o essere su Tor Browser o deve utilizzare un browser che supporti Tor.

In conclusione, ISIS sta facendo del suo meglio per tenersi lontano dall’ essere spiato da qualsiasi autorità.

Il Web Dark è un luogo ben noto per i cyber criminali a cui rivolgono le loro  attenzioni per svolgere le loro attività che comprendono la vendita di prodotti illegali come la droga e farmaci proibiti.
Offre inoltre refurtiva.
Tuttavia, questa forse la prima volta che un gruppo terroristico adotterà la piattaforma per nascondere e diffondere la sua ideologia violenta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.