Libano: tribunale concede a transgender il cambio di sesso

0
1200

Il Libano ha fatto un passo storico nei confronti dei diritti dei transgender in Medio Oriente. La Corte d’Appello di Beirut ha concesso a un transgender di cambiare legalmente il proprio sesso in uomo nel registro civile nazionale.

Nella sentenza, il tribunale ha considerato fattori come il benessere e la salute dell’uomo per permettere il cambiamento ufficiale.

L’uomo soffriva infatti di disturbo dell’identità di genere e “l’operazione era una necessità medica per alleviarlo da una sofferenza presente in tutto il corso della sua vita”, secondo quanto riporta il Daily Star.

Questa è la prima volta che una Corte d’Appello in Libano ha sentenziato in favore del diritto dei transgender alla terapia.

Il diritto di una persona a “ricevere la cura necessaria per qualunque disagio fisico o psicologico, è fondamentale e naturale”, dichiara la sentenza.

Youmna Makhlouf, rappresentante legale di Legal Agenda, un gruppo legale non-profit libanese, ha affermato che “ciò che è importante nella sentenza è che si è parlato di diritti fondamentali. Non politiche umanitarie o clemenza”.

La decisione avvia la strada ai transgender in Libano verso una maggiore assistenza medica e il riconoscimento dei loro diritti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.