FUNGHI ED INVECCHIAMENTO CUTANEO

0
982

I funghi hanno un potere nutrizionale del tutto eccezionale.

Oltre al loro potere lassativo in quanto stimolano la peristalsi intestinale possiedono un altissimo contenuto di SELENIO, ZINCO, MAGNESIO , POTASSIO. FOSFORO.

Ricordiamo che il selenio ha una funzione importantissima tra le quali ritardare l’invecchiamento se agisce in sinergia  con magnesio e  zinco contrastando fortemente  la formazione di radicali liberi e mantenendo  di conseguenza una buona elasticità cutanea.

I consigli di dieteasier:

i funghi vanno utilizzati trifolati con aglio olio d’oliva e prezzemolo tritato associati a pesce quali sogliola , razza o calamaro e con l’aggiunta di  verdura  cruda a foglie quale scarola .

In questa associazione di alimenti si ottiene un azione anti-invecchiamento ma anche un effetto dimagrante .

NB: Ovviamente l’utilizzo dell’ associazione alimentare sopra elencata è da intendere su un fisico sano e privo di specifiche problematiche relative all’assunzione di funghi o prodotti affini.

K.G. @copyright dieteasier.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.