PINOCCHIO – IL GATTO – LA VOLPE : AIEA – IRAN Nessuna Attività Militare nel Nucleare

0
1864

E’ noto che il tempo cancella tutte le cose… ma addirittura far passare solo un mese e mezzo e dimenticare quanto accaduto in IRAN è DELIRANTE

basta leggere quanto accaduto il 15 ottobre quando come riportato nello stralcio dell’articolo pubblicato …. :

Tre giorni dopo che l’Iran ha testato una nuova missile a lungo raggio,  missile balistico da terra – a terra,la televisione di stato iraniana ha mandato in onda una trasmissione televisiva con filmati senza precedenti riguardanti una base missilistica sotterranea.
Foto e un video hanno mostrato un tunnel scavato in profondità in una montagna piena di enormi missili, lanciarazzi montati su camion e supporto tecnologico.

L’agenzia di notizie Fars ha riportato “The Islamic Revolution Guards Corps (IRGC) Aerospaziale Forzaha  rivelato  Mercoledì che l’Iran è costellato da un numero imprecisato di impianti missilistici sotterranei e lanciatori.
La prima dichiarazione in assoluto è avvenuta con filmati e immagini di uno di questi centri che è stato scavato a circa 500 metri di profondità sotto una montagna, dove si può vedere un deposito di missili balistici a lungo raggio Shahab Qadr “.

La rivelazione è avvenuta nel bel mezzo delle recenti dichiarazioni bellicose dell’Iran:

Questo è un avvertimento contro gli  Stati Uniti  a fare una qualsiasi mossa militare contro l’Iran, il generale Alireza Tangsiri, un comandante navale della Rivoluzione Islamica Corpo delle Guardie lo ha detto questa settimana.
“Dichiaro ora , che se il nemico vuole scatenare una guerra contro l’Iran, no li  attaccheremo anche nel Golfo del Messico e lo faremo (certamente) lo faremo.
Commentando il test di un missile balistico fatto di recente e il fatto che è in contrasto con le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite che impediscono all’Iran di essere coinvolto in qualsiasi sviluppo o sperimentazione di missili balistici, il ministro della Difesa generale Hossein Dehqan iraniano ha detto, “Per seguire i nostri programmi di difesa, noi non chiederemo il permesso a nessuno. ”
Il comandante della Rivoluzione islamica Corpo delle Guardie Aeronautica Militare generale di brigata Amir Ali Hajizadeh ha detto che tutte le basi militari statunitensi in Medio Oriente “sono completamente all’interno della gamma dei nostri missili”.

—–

MA QUANTO CREDONO CHE SIA STUPIDA LA GENTE ?

E’ chiaro che gli interessi economici in gioco siano immensi ma questo non vale una terza guerra mondiale!

L’AIEA ha avuto la faccia tosta di dire che nessun segno PMD nel programma nucleare dell’Iran

L’organo di controllo nucleare delle Nazioni Unite dice che  non ha trovato indicazioni di diversione di materiale nucleare relativa a possibili dimensioni militari (PMD) nel programma nucleare iraniano.

Nella sua relazione di Mercoledì, l’Agenzia internazionale dell’energia atomica (AIEA) ha detto che non ha trovato indicazioni di un ciclo sommerso del combustibile nucleare in Iran al di là di quelle attività dichiarate dalla Repubblica islamica.

Il rapporto afferma che le presunte attività sospette nel programma nucleare iraniano “non avanzare oltre la fattibilità e gli studi scientifici, e l’acquisizione di alcune competenze e capacità tecniche.”

L’AIEA è stato incaricato del monitoraggio e la verifica delle problematiche tecniche nell’ambito di un accordo storico con Iran firmato con sei potenze mondiali.

Iran e P5 + 1 – Stati Uniti, Russia, Regno Unito, Francia, Cina e Germania – hanno concluso il piano globale d’azione comune (JCPOA) nella capitale austriaca, Vienna, il 14 luglio.

Lo stesso giorno, una tabella di marcia per “il chiarimento di passate e presenti questioni in sospeso” per quanto riguarda il programma nucleare iraniano è stato firmato da Amano ed il Capo di Atomic Energy Organization of Iran Ali Akbar Salehi nella capitale austriaca.

Sotto la JCPOA,  vengono messi i limiti in attività nucleari dell’Iran, in cambio della rimozione di tutti i divieti economici e finanziarie connesse con i materiali nucleari contro la Repubblica islamica.

“L’Agenzia valuta che una serie di attività rilevanti per lo sviluppo di un ordigno esplosivo nucleare sono state condotte in Iran prima della fine del 2003 come uno sforzo coordinato”, ha detto l’AIEA nella sua relazione.

L’Iran ha ripetutamente negato qualsiasi tentativo di sviluppare armi nucleari, dicendo che è vietato sulla base di insegnamenti islamici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.